Il nuovo modo di leggere Napoli

Nicola Di Pinto, attore napoletano dai mille volti

di / 0 Commenti / 536 Visite / 3 giugno, 2015

Nicola Di PintoNicola Di Pinto, napoletano verace di classe 1947, è un attore italiano apprezzato sia per le sue interpretazioni teatrali che cinematografiche.

E’ proprio a teatro che inizia la sua carriera quando, nella seconda metà degli anni sessanta, recita nella compagnia teatrale di Nino Taranto. Successivamente, insieme a quella di Mico Galdieri, si esibisce in La gnoccolara e Nota’ Pettolone.

Collabora con altri importanti nomi del teatro italiano: è diretto da Armando Pugliese e Gennaro Magliulo, nonchè da Eduardo De Filippo ne La donna è mobile nel 1980 e negli anni 90 in Uomo e Galantuomo. E’ anche nel cast de L’amico del cuore, per la regia di Vincenzo Salemme.

Per quanto riguarda il cinema, a metà degli anni settanta lavora con Marco Bellocchio in Marcia trionfale, e poi con Nanni Moretti in Bianca e Sogni d’Oro. Quest’ultimo film in particolare, dove Di Pinto è affiancato dalla nota attrice Laura Morante, viene premiato con il Leone d’Argento al Festival di Venezia nel 1981.

Altri importanti registi italiani che segnano la carriera di Nicola Di Pinto sono Giuseppe Bertolucci e Mario Monicelli ma è l’incontro con Giuseppe Tornatore che segna la definitiva affermazione dell’attore napoletano.
Scelto dapprima per il ruolo di Alfredo Canale ne Il camorrista, Di Pinto ha poi lavorato in quasi tutti i film del regista siciliano. Ricordiamo per esempio, tra gli altri, Nuovo cinema Paradiso e Stanno tutti bene.

Nell’estate 2014 Di Pinto è all’Asinara sul set del film La stoffa dei sogni per la regia di Gianfranco Cabiddu con Sergio Rubini, Ennio Fantastichini e la partecipazione di Luca De Filippo.
Nel 2015 esce nelle sale italiane Un viaggio serio…ma non troppo per la regia di Modestino Di Nenna: Nicola Di Pinto, affiancato da altri volti noti quali quelli di Lina Sastri, i tre componenti del gruppo “I Ditelo Voi” e Antonio Salvoni, recita insieme ad alcuni dei ragazzi diversamente abili dell’Associazione “Noi con Loro”, impegnati in ruoli comici.

Ripercorrendo la sua carriera, è chiaro che Nicola Di Pinto è apprezzato, oltre che per l’indiscusso talento, anche per la versatilità: da ruoli in film drammatici come ne Il Camorrista di Tornatore passa a interpretare personaggi più leggeri e risulta credibile a teatro, così come al cinema e anche in televisione.

Il grande pubblico appassionato di fiction italiane infatti lo ricorderà per la sua partecipazione in singoli episodi delle serie tv quali: Il maresciallo Rocca, la Piovra, la Squadra e Distretto di Polizia.
Inoltre, Di Pinto veste i panni di Zio Oscar nell’apprezzatissima miniserie televisiva Salvo D’Acquisto che narra la storia dell’omonimo Vicebrigadiere dei Carabinieri interpretato da Giuseppe Fiorello.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)