Il nuovo modo di leggere Napoli

Unioni civili: a Camerota nozze gay in spiaggia

di / 0 Commenti / 130 Visite / 12 giugno, 2016

27509019852_dda2a48609_o

Unioni Civili: E’ stata celebrata presso la spiaggia bianca di Marina di Camerota una cerimonia civile tra due uomini, in presenza dal sindaco Antonio Romano a pochi metri dalla battigia.

La spiaggia in questione, frazione costiera dell’omonimo Comune appena premiato con le “Cinque vele” della “Guida Blu 2016” da Legambiente e Touring Club Italia per mare cristallino e paesaggio incontaminato, ha ospitato presso uno stabilimento balneare una delle prime cerimonie civili tra due uomini. Un luogo nel quale i protagonisti di questa storia d’amore si sono conosciuti, e dove ritornano da 20 anni, trovando sempre accoglienza e sensibilità nella comunità.

Protagonisti del fatidico ‘si’: Massimo De Luca, attore teatrale di 46 anni, di Torre del Greco, e Gianni Costa, autotrasportatore 59enne di La Spezia.

Questa cerimonia rappresenta il primo matrimonio gay nel Cilento, e i due sposi hanno scelto il Comune cilentano proprio perchè “la nostra storia d’amore è nata proprio qui, è un po’ la nostra seconda casa, oltre che un luogo di una bellezza unica“.

Sono felice che Massimo e Gianni abbiano scelto il nostro Comune per realizzarsi come coppia – ha dichiarato  il primo cittadino – Da anni, Camerota, Patrimonio Mondiale dell’Unesco, si segnala per le sue scelte ‘progressiste’. Non è un caso che il nostro territorio sia particolarmente amato da tanti naturisti. La diversità è una ricchezza e una occasione di crescita”.

Dopo la cerimonia sulla spiaggia, alla quale hanno assistito decine di bagnanti e clienti del lido, i familiari e gli amici della coppia hanno proseguito con un rinfresco, per festeggiare l’unione.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)