Il nuovo modo di leggere Napoli

Ospedale Cardarelli di Napoli: infermiere brutalmente aggredito dal marito di una paziente

di / 1 Commento / 103 Visite / 6 maggio, 2017

cardarelli-600x399 L’ennesimo atto di violenza si è consumato ai danni di un dipendente di un’azienda ospedaliera nel napoletano.

Durante la notte tra venerdì 5 e sabato 6 maggio, un infermiere è stato brutalmente aggredito dal marito di una paziente. È accaduto all’ospedale Cardarelli di Napoli. A renderlo noto il direttore generale dell’ospedale Ciro Verdoliva, che esprime anche a nome della direzione strategica del Cardarelli, piena solidarietà all’infermiere.

L’aggressore voleva che l’infermiere fornisse un materasso nuovo alla moglie, ricoverata nel reparto di chirurgia d’urgenza dell’ospedale Cardarelli di Napoli. E quando l’infermiere gli ha spiegato che non era possibile, lo ha colpito ripetutamente al volto con un casco. L’uomo, pregiudicato, è stato denunciato in stato di libertà. Al rifiuto dell’infermiere, è scattata la violenta aggressione che ha procurato fratture delle ossa mascellari e non solo, giudicate guaribili in 22 giorni.

Ci costituiremo parte civile nel processo penale a carico dell’uomo che ha aggredito il nostro infermiere». Così il direttore generale del Cardarelli Ciro Verdoliva. «Garantiremo al nostro dipendente – aggiunge – assistenza legale, perché il Cardarelli non lascia soli i cardarelliani. Fatti del genere sono vergognosi e faremo quanto in nostro potere per evitare che possano ripetersi”

Un Commento

  1. In stato di libertà!!!!!!!!!!!!La prossima volta userà la moto. Ma perché non li mettono in galera sicuramente se capiterà la prossima farà lo stesso

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)