Il nuovo modo di leggere Napoli

Lollo Caffè Napoli, il 17 parte il raduno. Precampionato ricco di impegni

di / 0 Commenti / 29 Visite / 10 agosto, 2017

lollo caffè napoli c5Il precampionato Il cammino di avvicinamento del Lollo Caffè Napoli alla serie A 2017-2018 sarà ricco di appuntamenti e pieno di sfide affascinantiLa data del raduno è fissata per giovedì 17 agosto, giorno in cui cominceranno le visite mediche e le sedute di lavoro agli ordini di mister Francesco Cipolla e del prof. Harrison Muzzy, che ha affidato agli atleti un programma di allenamento da seguire scrupolosamente per farsi trovare pronti all’avvio della preparazione. Primo test match il 26 agosto, contro il B&A Sport Orte, impegnato nel campionato di A2.

Il 31 agosto, invece, gli azzurri partiranno alla volta di Breslavia, in Polonia, per partecipare ad un prestigioso torneo internazionale cui prenderanno parte otto squadre, tra cui l’ Fc Barcelona Lassa, squadra che ha vinto il campionato di Segunda Division spagnolo. Nel girone napoletano subito un banco di prova importante, con i Campioni di Repubblica Ceca dell’Era-Pack Chrudim (ex squadra del nuovo arrivo Espindola), quelli di Polonia del Rekord Bielsko-Biała e gli ucraini del SC Sokol. De Luca & Co. faranno ritorno a Napoli il 4 settembre, per chiudere il calendario di amichevoli il 9 e 16 contro Lazio Calcio a 5 e Latina Calcio a 5, prima dell’esordio in campionato fissato per il 23 settembre.

L’occhio del mister “Sarà un precampionato molto impegnativo – commenta il tecnico azzurro Francesco Cipolla, al terzo anno sulla panchina napoletana – in cui ci sarà da lavorare sodo per costruire un gruppo forte e determinato, in grado di lottare per obiettivi ambiziosi ed arrivare già pronto all’esordio in campionato del 23 settembre. Il presidente Veneruso, che ringrazio per il rinnovo della fiducia, non si è risparmiato nel dare nuovo respiro al progetto sportivo. In sinergia con il DS Pietro Foderini, siamo riusciti a centrare tutte le prime scelte di mercato che erano state individuate per dare al Napoli un’identità importante e lottare con i top club. L’obiettivo è la Uefa Futsal Cup”. Sul precampionato. “Un percorso importante- commenta l’allenatore napoletano-, in cui aumenteremo man mano il coefficiente di difficoltà. Spicca, ovviamente, il torneo in Polonia. E’ un orgoglio esserci. Per il secondo anno consecutivo, dopo la vittoriosa trasferta in casa dell’Inter Movistar campione d’Europa, siamo l’unica squadra italiana ad essere ospitata in una competizione fuori dai confini nazionali. Ci saranno team come il Chrudim ed il Rekord, campioni nazionali, che prenderanno parte alla Uefa Futsal Cup, ed altri avversari quotati. Saranno partite vere e noi ci faremo trovare pronti”. 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)