Il nuovo modo di leggere Napoli

Gli effetti di Despacito sul popolo del web: tutte le parodie

di / 0 Commenti / 183 Visite / 29 agosto, 2017

L’ormai celeberrima performance dei The Jackal gettata in pasto al popolo del web all’inizio dell’estate aveva lasciato poco spazio ad altre hit e Despacito si è consacrata, come previsto, la canzone-tormentone del 2017.

Sui lidi e nelle discoteche, ovunque, riecheggia quella melodia rivisitata in tutte le salse da tanti personaggi, più o meno famosi, che hanno divulgato in rete parodie che hanno collezionato milioni di visualizzazioni al pari della hit originale.

E’ la parodia dei PanPers conquista lo scettro di “contro-tormentone” più cliccato del web con oltre 3 milioni e mezzo di visualizzazioni, seguita da “Faccio Schifo” ideata e creata da iPatellas.

Puntuali le parodie dei comici: dalla “arricchito” di Dado a “esaurito” di Oscar Di Maio, senza dimenticare “i soliti” Luca Sepe e Pippo Pelo e la loro “è sparito”. Colleziona 2 milioni di visualizzazioni anche “infradito”: la parodia di Enzuccio.

I supporter azzurri più rancorosi hanno recepito di buon grado la parodia dedicata all’ex fuoriclasse azzurro Gonzalo Higuain: “hai tradito”.

Moltissimi anche i gruppi di amici e personaggi sconosciuti al popolo del web che hanno trascorso l’estate divertendosi nel proporre le loro personali parodie o “parodie di parodie”.

In ogni caso, in qualsiasi versione sia stata ascoltata, Despacito è destinata ad essere ricordata come la canzone più cliccata dell’estate 2017.

 

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)