Il nuovo modo di leggere Napoli

Napoli, 200 cani rischiano di rimanere senza cibo: Almo Nature dona 20 giorni di pappa

di / 0 Commenti / 60 Visite / 13 novembre, 2017

canile-dei-400-almo-nature-1Il grido di aiuto lanciato dai volontari del Canile dei 400 di Napoli alle autorità, ai cittadini e alle imprese private non è rimasto inascoltato. A mobilitarsi per l’emergenza dei 200 cani rimasti senza cibo, c’è anche l’azienda di pet food Almo Nature con una donazione di 1275kg di pappa.

Abbiamo ricevuto tanta solidarietà da parte di tutti, soprattutto dai cittadini – spiega Simona Del Vivo dell’associazione “Voci nell’ombra” per il Canile dei 400 –  e adesso la sorpresa della donazione di un’azienda come Almo Nature. Grazie alla loro pappa possiamo garantire sostentamento ai cani ancora per 20 giorni, dopo di che dobbiamo solo sperare che la situazione con il Comune si sblocchi o non sapremo come fare“.

Pensiamo e agiamo dal punto di vista degli animali – commenta Camila Arza Garcia, responsabile dell’area aLmore di Almo Nature – per questo per noi l’importante è prima sfamarli e agire sull’emergenze canile-dei-400-almo-nature-5con Love Food, che ogni anno mette a disposizione 1 milione di pasti. Speriamo che il nostro gesto non rimanga isolato, ci aspettiamo che le istituzioni e le aziende private come noi facciano un passo verso una situazione ormai di estrema emergenza”.

Subiamo oltre il danno anche la beffa – continua la volontaria Simona Del Vivo –  il nostro fornitore di pappa ci ha lasciati perché abbiamo un debito con loro di 9mila euro. All’emergenza cibo si aggiungono i costi per le cure veterinarie, un cane recentemente ha avuto un ictus, solo per la bontà di un veterinario siamo riuscita a fargli fare una TAC. Non sappiamo fino a quanto possiamo andare avanti così“.

La nostra donazione al Canile dei 400 di Napoli rientra nel progetto di Almo Nature, A Pet Is For Life –  aggiunge Camila Arza Garcia – un impegno concreto volto a ridurre drasticamente l’abbandono di animali: non vogliamo lavorare solo sull’emergenza ma provare ad essere attori di un cambiamento che passi dall’emergenza alla soluzione. È anche per questo che recentemente abbiamo lanciato AdoptMe, per offrire un mese di pappa gratuita, tramite i canile-dei-400-almo-nature-4canili e gattili aderenti, a chi adotta consapevolmente un animale. Desideriamo e speriamo così di far crescere una comunità che ponga al centro il rispetto per l’animale che si porta a casa“.

Un impegno quello verso gli amici a quattro zampe che ha portato gli azionisti di Almo Nature a scegliere di donare il 100% delle azioni della società Almo Nature spa, e delle sue filiali, ad una Fondazione che avrà come unica finalità partecipare alla salvaguardia della biodiversità e trasformare Almo Nature in un’azienda capitalista il cui dividendo annuale apparterrà al 100% ai valori difesi dalla Fondazione, anziché ad uno scopo privato. Con questa donazione, gli animali e la natura diventeranno i veri proprietari di Almo Nature.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)