Il nuovo modo di leggere Napoli

Album di matrimoni: come scegliere quello più adatto

di / 0 Commenti / 30 Visite / 4 dicembre, 2017

album-13-1140x760Realizzare un album di un matrimonio, compito che spetta ovviamente al fotografo che d’accordo con i futuri sposi va a proporre un prodotto adatto allo scopo finale. Sono tante ad oggi le possibilità sul mercato, ciò anche grazie alla grande varietà di strumenti dei quali avvalersi.

La tecnologia multimediale è arrivata anche in questo campo, per la verità già da qualche anno: ebbene, oggi è possibile fare ricorso a tanti strumenti che un tempo erano inimmaginabili. Basti pensare al passato, quando le foto per matrimoni erano tutte più o meno similari, realizzate con una strumentazione che oggi apparirebbe desueta a chiunque.

Ebbene ormai sono disponibili diverse tipologie di album per matrimoni che in linea generale si possono distinguere in due grandi macro aree: album digitali, anche noti come fotolibri; album tradizionali o classici. I primi sono album completamente stampati su pagina, che non presentano quindi la foto di per sé nel formato noto. I secondi, gli album classici, sono quelli che tradizionalmente siamo abituati a vedere, quindi con foto stampate e incollate direttamente su pagine a formare un libro.
In aggiunta a questi formati tangibili ci sono poi gli album fotografici per matrimoni multimediali, quindi in formato Usb visualizzabili tramite un supporto che sia un pc o similare. Ciò rientra nelle novità della tecnologia degli ultimi anni.

La maggior parte delle richieste è ancora per le tipologie tradizionali di foto album; soprattutto se vengono presentate in un determinato modo così da apparire gradevoli, quasi un oggetto di arredamento. Pensiamo ad esempio ad un album di matrimonio fine art, un classico per gli amanti di prodotti unici, eleganti e raffinati. Lo strumento giusto per custodire il ricordo del giorno più bello di una vita intera.

Fin qui si è parlato di tipologie di album fotografici per matrimoni; ma entrando più nello specifico, al di là del formato, come dovrebbero essere le foto di un evento così importante? Partiamo dalla quantità: il giusto numero di foto da inserire in un album è tra le 60 e le 80. Ovviamente la differenza la andrà afre il formato di foto (da intendersi qui come dimensioni effettive) e la tipologia di album scelta. Comunque non ci si dovrebbe discostare di molto da qui.

L’ultimo aspetto da valutare è ovviamente quello del fotografo, colui il quale andrà poi materialmente a realizzare il foto album delle nozze. Fondamentale optare per un professionista capace, esperto e affidabile; è indispensabile prima di scegliere, raccogliere qualche feedback in giro, magari da altri utenti che abbiano già fruito dei suoi servizi.
Saper cogliere il momento da fissare nel tempo, soprattutto se si parla di una cerimonia nuziale, è tutt’altro che facile. Se si vuole conservare a vita un foto album di un certo rilievo, la scelta del fotografo diventa estremamente importante.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)