Il nuovo modo di leggere Napoli

Sabato 23 giugno a Lugano, 8 pizzaioli per centrare l’impresa: 11mila pizze in 15 ore

di / 1 Commento / 184 Visite / 7 maggio, 2018

istock_000089429295_fullL’Istituto Nazionale della Pizza (INP) – in collaborazione con il ristorante pizzeria “Verace” della cittadina svizzera di Lugano – lancia una sfida immediatamente raccolta da 7 pizzaioli, chiamati ad entrare in azione per centrare un nuovo Guinness World Record: realizzare 11.000 pizze in 15 ore.

Antonio Ospite, il titolare della pizzeria che accoglierà la manifestazione, ha chiesto ed ottenuto la collaborazione di altri 7 pizzaioli che si destreggeranno tra farina e pomodoro, supportati dall’incoraggiamento delle istituzioni locali che, a dimostrazione della fiducia che ripongono negli “eroi” chiamati a sostenere l’impresa, hanno patrocinato l’evento.

Forti dell’entusiasmo derivante della consacrazione conseguita dall’arte del pizzaiolo di recente dall’Unesco, 8 interpreti di un mestiere tanto antico quanto affascinante, proveranno ad entrare negli annali dei record di categoria.

Oltre al seguitissimo gruppo facebook “la piccola Napoli” di Paco Linus, le pizzerie che parteciperanno all’evento, di cui 7 campane e una molisana sono:

Pizzeria Porzio, Via Cornelia dei Gracchi, 27, 80126 Napoli;

Pizzeria ‘O Curniciello, Calata Ponte di Casanova, 19/21, 80143 Napoli;

Pizzeria da Gennaro, Via Lucio Silla, 67, 80124 Napoli ;

Pizzeria da Nino Pannella, Via Spiniello, 62, 80011 Acerra (NA);

Pizzeria da Tonino, Via S. Antonio Abate snc, 86021 Bojano (CB);

Pizzeria Giardino degli Dei, Via Sant’ Eustachio, 26, 84129 Salerno;

– Pizzeria ‘O sole mio, Via G.mameli, 7, 81030 Succivo (CE);

– Pizzeria ‘o Sarracino, Piazza Trieste e Trento, 9/12, 84014 Nocera Inferiore (Sa).

Un Commento

  1. Un viaggio di 1000 ( mille) km. Per entrare nella storia, ancora una volta i pizzaioli da Napoli dovranno dimostrare che l’arte della Pizza è un patrimonio che parte nei laboratori della nostra città, non solo i maestri titolari di pizzerie ma anche un nutrito gruppo di giovani talenti dimostreranno la bravura della manipolazione del panetto e la bontà della pizza. Complimenti !!!!

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)