Il nuovo modo di leggere Napoli

Gulliver Inn: alla scoperta di una delle birrerie più fornite del vesuviano

di / 0 Commenti / 112 Visite / 25 maggio, 2018

32919025_946485932187060_8714493672990703616_nUn locale che ha fatto del lungimirante equilibrio tra innovazione e rivisitazione della tradizione il suo più grande punto di forza e della cordialità e dell’accoglienza il suo biglietto da visita più autorevole: il “Gulliver Inn” è un pozzo di sapori e piaceri che non smette mai di stupire.

Una ricca e perennemente aggiornata proposta in termini di food che si sposa con un altrettanto variegata offerta di birre.

Tra birre alla spina e in bottiglia, vengono assicurati vari tipi di bevute, dalla chiara alla rossa, dall’amara alla dolce, con un’attenzione particolare e più che degna di nota per due categorie di persone generalmente bistrattate nei pub: i celiaci e gli astemi.

La birra 100% senza glutine è di per sè un motivo sufficiente per dirottare verso il rinomato pub di Cercola le comitive che includono celiaci e che raramente possono vedere appagata la loro sete di birra. Un innovativo ed importante tassello che sottolinea l’attenzione verso un target di pubblico perennemente in crescita.

30727779_931245623711091_7011062274202796032_nAltra variante tutt’altro che consueta è la birra senza alcool: in ogni comitiva c’è un astemio o il malcapitato di turno costretto a bere acqua perchè deve guidare, anche a questo target di clienti il Gulliver Inn assicura una buona birra senza alcool, l’unica in Europa dove l’alcool viene estratto a freddo, una procedura che non priva di sapore la birra, garantendo una bevuta del tutto simile a quella tradizionale.

Oltre alle birre biologiche Galvanina, meritano una menzione speciale anche le bevande della linea “Spezi e spezi zero”, frutto di un brevetto tedesco: succo di cola con aggiunta di mandarino, limone e arancia. Fresca e naturale è la bevanda ideale per chi ama dissetarsi in modo sano.

31301561_935463889955931_7483552330810392576_nI cultori della birra, invece, potranno sbizzarrirsi tra molteplici varianti: Belgio, Scozia, Inghilterra, Germania, il Gulliver Inn propone birre per tutti i gusti! Birra bianca di frumento, varie birre di abbazia, una Ipa con presenza di luppolo, lo stesso discorso si estende alla spina, disponibile in diverse varianti. Tra le italiane, la più degna di nota è la “Birra del Borgo”: molto spesso i sapori delle birre italiane sono “altalenanti” in termine di sapore, in questo caso, siamo al cospetto di un birrificio che riesce a produrre una linea uguale tutto l’anno.

E per chi, invece, preferisce accompagnare il cibo con un lounge drink, il barman del fornitissimo angolo bar angolo bar del Gulliver Inn, è sempre pronto a shakerare un ottimo cocktail da gustare anche come after dinner.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)