Il nuovo modo di leggere Napoli

Come fare per ottenere un’abbronzatura dorata, senza danneggiare la pelle?

di / 0 Commenti / 129 Visite / 30 luglio, 2018

1432495380_prendere-soleL’estate ormai è esplosa e molte donne rilevano i segni di fatica, stress, lavoro, cattive abitudini alimentari che conferiscono alla pelle un aspetto stanco ed opaco.

Come fare per ottenere un’abbronzatura dorata, senza danneggiare la pelle?

A rispondere a questa domanda è una delle esperte più autorevoli in materia di estetica e bellezza femminile: Giovanna Braibanti, proprietaria del centro estetico “Poseidon Beauty Spa” in via Diaz 113 a Portici che da decenni personifica una delle realtà più autorevoli e consolidate del settore.

Lasciate perdere le soluzioni last minute – spiega Giovanna Braibanti – quali: sedute di lampade UV, autoabbronzanti o integratori alimentari, alle quali molte persone si aggrappano sperando di non giungere impreparate alla prima esposizione al sole e di ottenere un’abbronzatura perfetta in poco tempo.

In realtà la pelle va preparata con attenzione e cura per evitare scottature ed eritema solare. Dobbiamo tener conto del fatto che la nostra pelle è rimasta coperta durante i lunghi mesi invernali e non è più abituata ad essere esposta direttamente alla luce solare.
Per evitare i danni di un’esposizione solare intensiva, vi propongo le 3 tappe fondamentali da seguire per preparare la pelle al sole senza correre il rischio di scottarsi.

1) Esfoliare la pelle: prima di ogni esposizione al sole, è importante detergere la pelle da tutte le impurità a cui è esposta quotidianamente. Esfoliare ed eliminare le cellule morte è infatti un primo passo fondamentale per ottenere un’abbronzatura efficace e duratura. Un gommage o scrub è la soluzione ideale per preparare al meglio la pelle all’esposizione solare: per il viso, scegliete una texture soffice e non abrasiva, in grado di liberare i pori e purificare la pelle, mentre per il corpo, potete optare anche per uno scrub dall’azione più decisa. Ricordate sempre che la missione è liberare la pelle da impurità e cellule morte per permettere una migliore idratazione e garantire una così un’abbronzatura rapida e duratura. Presso il mio centro estetico e benessere è possibile acquistare diversi scrub più che adatti ad espletare questo tipo di compito, tra i quali mi sento di consigliar scrub e gommage della casa francese Thalion, un’autentica garanzia.
OLYMPUS DIGITAL CAMERAUna menzione speciale la meritano anche i prodotti della linea Thalasso – Kléb dei Sensi Baldan Group che oltre all’azione remineralizzante ed abbronzante, possiedono anche quella drenante e lipomodulante, coadiuvante nel trattamento esterno della cellulite, il che non guasta mai. Presso il centro “Poseidon Beauty Spa” è possibile acquistare anche lo scrub forte della nostra linea bio, a base di vitis vinifera.

2) Lavare e nutrire la pelle: dopo aver esfoliato per bene la pelle, procedete potete passare allo step successivo, quindi lavare a fondo, servendovi di prodotti lenitivi ed efficaci al tempo stesso, che intensifichino l’azione di detersione iniziata con lo scrub. Dopo aver eliminato impurità e cellule morte infatti, è bene dedicarsi a una pulizia profonda che nutra e idrati la pelle con bagnoschiuma dalle proprietà lenitive ed emollienti che rispettino la pelle, senza alterarne l’equilibrio idrolipidico, e regalino una dolce detersione anche alle pelli più delicate.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA3) Idratare la pelle: fondamentale per il buon esito di quest’operazione la scelta di una crema idratante fluida che protegga la pelle dalle aggressioni esterne nutrendola in profondità, garantendole la giusta idratazione. Questo, infatti, è un passaggio fondamentale se volete preparare al meglio la pelle al sole.
Per quanto riguarda il viso, con i pori aperti, grazie alla precedente esfoliazione, la pelle risulterà più recettiva ai benefici di una maschera idratante. Vi consiglio una maschera in crema dalle proprietà detox che renderà la vostra pelle morbida e luminosa, pronta a godere del meglio dei raggi solari. A seguito della maschera, scegliete una giusta crema idratante, che tenga conto delle caratteristiche della vostra pelle, anche con un filtro anti-age, se necessario. Anche in questo caso, vi ricordo che la linea di creme bio di “Poseidon Beauty Spa” annovera una vasta gamma di creme, sia per il corpo che per il viso, a base di vitis vinifera bio, un OLYMPUS DIGITAL CAMERAprincipio attivo grazie al quale la pelle beneficia di un’azione detossinante idratante, capace di inibire e combattere l’attività dei radicali liberi aiutando il rinnovamento cellulare e che, inoltre, aiuta a nutrire ed idratare la pelle e a contrastare i radicali liberi che causano l’invecchiamento.

La Vitis vinifera bio, inoltre, contrasta i segni dell’invecchiamento cutaneo grazie al suo elevato potere antiossidante, proteggendo l’epidermide dalle aggressioni dei raggi UV, idrata la cute, contrasta i radicali liberi e stimola la sintesi del collagene, favorendo così il ricambio cellulare.
Particolarmente degne di nota anche le proprietà emollienti e idratanti, ragion per cui le creme della linea “Poseidon Beauty Spa” si rivelano particolarmente adatte alle pelli delicate e sensibili.

Infine, ricordo che è fondamentale proteggere la pelle con un’appropriata protezione solare durante l’esposizione.

Buone vacanze a tutti!”

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)