Il nuovo modo di leggere Napoli

Jorti all’Arenella per murale di Cucchi e Pertini: Consigliere di estrma destra gli intima di interrompere l’opera

di / 0 Commenti / 133 Visite / 10 ottobre, 2018

jorit1jpg_compressedSecondo quanto riportato da Fanpage, lo street artist napoletano Jorit Agoch, sarebbe stato vittima di un tutt’altro che piacevole episodio, mentre era intento a realizzare un murale con i volti di Ilaria Cucchi e Sandro Pertini in via Menzinger, nel quartiere Arenella a Napoli.

Ad aggredire lo street artist nato da padre napoletano e madre olandese, Pietro Lauro, consigliere della V Municipalità di Napoli, esponente di estrema destra, vicino ai movimenti Casapound e Avanguardia nazionale. L’uomo avrebbe intimato con forza a Jorit di interrompere l’opera.

L’intervento di alcuni residenti in zona che ammiravano l’artista mentre era intento a realizzare l’opera sulle pareti di un edificio abbandonato, ha evitato che il diverbio andasse oltre le minacce verbali.

Non è la prima volta che il writer che vanta la realizzazione di diverse opere non solo a Napoli, ma in molte metropoli mondiali, si trova a dover fronteggiare spiacevoli episodi. Lo scorso luglio, mentre si trovava a Betlemme, è stato arrestato dalle forze dell’ordine israeliane mentre realizzava un murale che ritraeva il volto della giovane attivista palestinese Ahed Tamini.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)