Il nuovo modo di leggere Napoli

Archivio per il tag: agguato

schermata-2018-10-08-alle-13-17-40

Gianluca Cardicelli: l’omicidio che ha decretato la fine del clan Casella di Ponticelli doveva essere solo “una lezione”

9 gennaio 2017: un giorno passato inosservato agli occhi dell’opinione pubblica e mediatica, seppure segnato da un agguato in cui perde la vita un giovane pusher di Ponticelli. Un raid che doveva fungere da “avvertimento” per Gianluca Cardicelli che invece…

0 Commenti / 1412 Visite / 9 ottobre, 2018

11866205_795200933931325_1583396228439113850_n

Camorra Ponticelli: tornato in carcere Francesco De Martino, vittima di un agguato due giorni fa

E’ terminato il permesso premio di Francesco De Martino, il 49enne ritenuto contiguo al clan De Micco che nel tardo pomeriggio di lunedì 25 giugno è stato raggiunto da un proiettile ad un gluteo, mentre si trovava in via Montale,…

0 Commenti / 579 Visite / 27 giugno, 2018

11866205_795200933931325_1583396228439113850_n

Si torna a sparare a Ponticelli: ferito un fedelissimo del clan De Micco

Un agguato di matrice camorristica che squarcia il pesante ed ipocrita silenzio che troneggiava a Ponticelli, fino a poche ore fa. La camorra torna a sparare nel clima tipico della guerra fredda, durante il pomeriggio di lunedì 25 giugno, in…

0 Commenti / 1919 Visite / 25 giugno, 2018

11990403_970343629694880_1927315372997666881_n

19enne ucciso nel Rione Conocal di Ponticelli: ucciso in un agguato, condannato dai pregiudizi

Nel Rione Conocal di Ponticelli non uccide solo la camorra e non si muore solo di camorra. Anche se la vittima prescelta ha solo 19 anni, ha precedenti, sta scontando una pena agli arresti domiciliari e viene ucciso da un…

0 Commenti / 1388 Visite / 28 aprile, 2018

appartamento_in_vendita_a_napoli_na_7200010521991989771

Sparatoria nella zona delle “Case Nuove”: 20enne gravemente ferito

Un giovane napoletano di 20 anni, Vincenzo Mazio Junior, lotta tra la vita e la morte, in seguito alle ferite da arma da fuoco riportate al torace. L’episodio è avvenuto poco dopo le 11 di domenica 8 aprile, nei pressi…

0 Commenti / 371 Visite / 8 aprile, 2018

29216259_1206277949537981_4691072723005066400_n

Agguato a Ponticelli, 29enne muore in ospedale: ecco chi era Salvatore D’Orsi detto “poppetta”

Agguato in strada a Ponticelli, in uno dei rioni dove la camorra sta facendo particolarmente sentire la sua presenza: il Lotto O. Poco prima della mezzanotte di martedì 13 marzo, la camorra rompe il clima di calma apparente che si…

0 Commenti / 2883 Visite / 13 marzo, 2018

CRO - (intranet) Omicidio

1 marzo 2015: 21enne ucciso in un circolo ricreativo nel Lotto O di Ponticelli

Ponticelli, 1 marzo 2015 – Alle 21.50, un killer fa irruzione nel Lotto O, nel circolo ricreativo di via dei Bronzi di Riace, dove tanti giovani si sono riuniti per guardare l’incontro di calcio Torino-Napoli, con un intento ben chiaro:…

0 Commenti / 1203 Visite / 2 marzo, 2018

Antonio-Carotenuto

19 febbraio 1980: il Carnevale più tragico di Poggiomarino

Antonio Carotenuto è un membro del Corpo degli Agenti di Custodia, nato a Napoli il 07 marzo 1939, in servizio presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale. Il 19 febbraio 1980, mentre percorre, in abiti borghesi, una via del centro cittadino…

0 Commenti / 580 Visite / 19 febbraio, 2018

20374487_1892863574312337_9158296734179917030_n

VIDEO-“Ponticelli by Night”: il parcheggio della Villa comunale in balia della malavita

Le immagini che vedete sono il frutto di un lavoro durato tutta l’estate e raccontano quello che è accaduto, durante le sere più calde dell’anno, all’esterno della Villa comunale di Ponticelli. Un’estate che in quella sede è stata segnata da…

0 Comments / 11741 View / 22 ottobre, 2017

uccisa-a-ponticelli-nunzia-damico-sorella-boss-default

VIDEO-10 ottobre 2015: uccisa Annunziata D’Amico, cronaca di un agguato che ha decretato la fine del clan dei “fraulella”

Era un sabato mattina qualunque, ma non per Annunziata D’Amico, sorella di Giuseppe ed Antonio, fondatori del clan dei “fraulella”, madre di sei figli e donna-boss dell’organizzazione da quando i fratelli erano stati arrestati. Sapeva di essere una “sorvegliata speciale”…

0 Comments / 2066 View / 10 ottobre, 2017