Il nuovo modo di leggere Napoli

Sindaco sospeso? Sorbillo rilancia la “pizza sospesa”

di / 0 Commenti / 526 Visite / 4 ottobre, 2014

La pizza 'sospesa' a Napoli il sindaco 'sospeso'Innumerevoli sono le iniziative attraverso le quali i cittadini di Napoli stanno manifestando solidarietà e sostegno a Luigi De Magistris, il sindaco recentemente imbrigliato in spinose vicende legate al processo “Why not.”

Dal flash mob in prossimità di Palazzo San Giacomo agli slogan di incoraggiamento indirizzati all’ex magistrato incessantemente e, ovviamente, non poteva mancare quel tocco di originalità che contraddistingue l’ingegno e l’estro partenopeo.

Sindaco sospeso? Pizza sospesa.

È l’iniziativa promossa dalla rinomata pizzeria di Gino Sorbillo, dopo lo stop per de Magistris, riagganciandosi a questo delicato momento storico per rilanciare il buon gusto e la solidarietà.

In questo modo verrà reso possibile, come in passato, a chi lo vorrà di offrire un pasto agli indigenti.

Un’iniziativa che richiama alla mente quella del “caffè sospeso” ripresa di recente dallo storico caffè Gambrinus.

Un modo genuino di azionare una polemica “buona e che fa del bene”.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)