Il nuovo modo di leggere Napoli

Uomo ucciso a sprangate nel casertano

di / 0 Commenti / 57 Visite / 27 ottobre, 2014

images (2)È un brutale omicidio quello che si è consumato a Castel Volturno, in provincia di Caserta, patria di innumerevoli extracomunitari e a perdere la vita è stato proprio uno di loro.

Robert Kofi, un ghanese di 41 anni con regolare permesso di soggiorno, è stato ucciso a colpi di spranga.

I carabinieri della compagnia di Mondragone cercano ora il connazionale coinquilino dell’uomo, sospettato di essere l’assassino.

A scatenare il raptus, secondo quanto emerso dai primi accertamenti, sarebbe stato un litigio avvenuto tra i due. L’episodio si è verificato in località

 

Ischitella, in via Cilea, quasi al confine con la provincia di Napoli.

L’oggetto usato per il delitto, probabilmente una sbarra di ferro della rete del letto, è stata ritrovata fuori dall’abitazione, dove è stata abbandonata dall’aggressore in fuga. L’uomo è ancora ricercato. A chiamare i carabinieri è stata una vicina dei due ghanesi. La salma è stata trasportata presso l’Istituto di medicina legale di Caserta per l’autopsia.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)