Il nuovo modo di leggere Napoli

Verso Napoli-Young Boys: la conferenza stampa di Benitez

di / 0 Commenti / 22 Visite / 5 novembre, 2014

10801970_825099104223984_6776829567246251608_nDomani sera alle 21,05 al San Paolo di Napoli è di scena l’Europa League, gli azzurri dovranno infatti misurarsi contro lo Young Boys dopo l’amara sconfitta disputata in terra Svizzera.

Come di consueto, alla vigilia della gara è toccato al tecnico partenopeo, Rafa Benitez introdurre e presentare la gara: “Domani sarà una partita difficile perché abbiamo visto che loro giocano un buon calcio anche se nel primo tempo dell’andata abbiamo fatto bene. Rispetto per gli avversari anche se noi vogliamo vincere sempre”.

TURNOVER: “Ogni settimana quando gioca Insigne mi ammazzano perché non gioca Mertens e viceversa. Sono entrambi giocatori di alto livello. Inevitabilmente per domani serve un cambio di giocatori con fiducia e freschezza per vincere, ma quando decido di cambiare non vuole dire che facciamo due squadra diverse. Prepariamo la rosa per tutto l’anno non solo per determinate partite. E’ importante che non manchi il ritmo, bisogna mantenere altro il livello. La squadra sta bene fisicamente, la difficoltà è quando trovi squadre che si chiudono. Anche il Barcellona ha problemi ad affrontare squadre così. Quando trovi gli spazi noi dobbiamo sfruttarli e soprattutto bisogna cercare di prendere meno gol”.

SQUADRA: “Noi dobbiamo migliorare la gestione, in campo e fuori. Si può vincere sempre quando sei in controllo della gara. Abbiamo dimostrato che la nostra idea è ottima per arrivare al top de calcio italiano. Se riusciamo a far giocare tutti è buono per la squadra. Far ruotare tutta la rosa è importante per la gestione della stagione ma anche per far esprimere ad ognuno il meglio. Posso sbagliare ma credo che la chiave sia sfruttare tutta la rosa. E poi ci vuole equilibrio, sia quando le cose vanno bene che quando vanno male durante una partita e anche fuori dal campo. Il nostro motto è  “spalla a spalla tutti uniti.” Rinforzi? Quando finisce il mercato estivo iniziamo già a pensare al futuro, con Bigon parlo ogni giorno ma ora è presto parlare di mercato”.

MICHU: “Ha un problema alla caviglia. Lo sapevamo che poteva avere qualche problema. Lavoriamo con lui e vediamo. Ha una voglia di giocare tremenda e vuole dare tutto. Lo dobbiamo ottenere a riposo qualche giorno e vedere come reagisce”.

Così contro lo Young Boys, incontro valido per la quarta giornata di Europa League, potrebbero giocare De Guzman, Henrique, Zapata e Mesto.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)