Il nuovo modo di leggere Napoli

“Consiglia un libro” al via l’iniziativa del Comune di Napoli

di / 0 Commenti / 93 Visite / 25 novembre, 2014

 

consiglia

“Consiglia un libro: il tuo preferito, quello che vorresti leggere, quello che non trovi nelle librerie, quello che credi dovrebbe esserci”.Questo l’appello rivolto a tutti i cittadini-lettori dal Comune di Napoli che, come si legge sul sito istituzionale, è riuscito a sbloccare, dopo quattro anni di attesa, 200.000 Euro per l’acquisto di libri con cui aggiornare ed arricchire il catalogo delle biblioteche cittadine.

Con “CONSIGLIA UN LIBRO” l’assessorato alla cultura del comune di Napoli accende i riflettori su un patrimonio culturale a volte poco conosciuto e trascurato coinvolgendo direttamente la cittadinanza affinché le biblioteche  diventino sempre di più centri vivi di cultura ed incontro.

“La nostra Amministrazione – ha dichiarato l’Assessore alla cultura Nino Danielepur in un momento di ristrettezze, investe sulla cultura e sulla diffusione del libro e della lettura come  motori di inclusione sociale e condizioni di  una cittadinanza libera e critica.

Biblioteca Statale Oratoriana detta dei Girolamini

Per partecipare all’iniziativa basta  inviare il proprio “consiglio di lettura” direttamente al seguente indirizzo di posta elettronica  proposteculturali@comune.napoli.it  indicando i libri consigliati per un massimo di 3 titoli ad esclusione di libri scolastici e universitari.Si può indicare anche la biblioteca municipale presso la quale si voglia trovare il libro indicato.Un buon modo di coinvolgere i cittadini e in particolare i giovani alla lettura, strumento fondamentale per formare generazioni più acculturate e più consapevoli.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)