Il nuovo modo di leggere Napoli

Arriva Cicret, lo smartphone del futuro proiettato sulla nostra pelle

di / 0 Commenti / 225 Visite / 3 dicembre, 2014

cicretAvete mai immaginato di utilizzare il vostro braccio alla stregua di uno smartphone? Con Cicret, questa fantasia sembra destinata a diventare realtà.

Il dispositivo consiste semplicemente in un bracciale dotato di un proiettore in grado di captare il movimento delle dita sull’avambraccio. Tutto qui? Nemmeno per sogno. Il congegno è provvisto anche di Wi-fi, Bluetooth, porta micro-USB, vibrazione, processore e memoria interna; inoltre per sbloccare la tastiera Android proiettata sulla pelle, è sufficiente scrollare il polso!

Il bracciale del futuro per ora resta solo un affascinante prototipo, infatti per la realizzazione e la messa in commercio del Cicret sono necessari circa 700mila euro. Al momento, però, il team di sviluppatori non partecipa ad  alcun progetto di crowdfunding, ma accetta donazioni dirette (tramite PayPal) attraverso la pagina web dell’azienda. Questo sicuramente scoraggerà gli eventuali utenti poichè non viene offerta alcuna garanzia per il consumatore.

Cicret per il momento, dunque, non è ancora disponibile per l’acquisto, ma se il progetto sarà portato a termine, andrà a rivoluzionare in maniera sempre più decisa la nostra società, permettendo a tutti di avere uno smartphone a portata di mano.. anzi, di braccio!

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)