Il nuovo modo di leggere Napoli

Carabiniere condannato a sei anni per violenza sessuale

di / 0 Commenti / 105 Visite / 11 dicembre, 2014

cagliari_violenza_sessuale_in_casa_carabiniere_28enne_condannato_a_6_anni-0-0-427058È stato condannato a sei anni di reclusione per violenza sessuale Carmelo Cicchella, il 28enne carabiniere di Avellino (Campania) accusato di aver costretto una donna a subire rapporti nel 2008. In quel periodo, il militare era in servizio nella caserma di Cagliari, precisamente a Nuoro.

La violenza sarebbe avvenuta sei anni fa, la dinamica dei fatti ricostruisce questo scenario: la donna chiama il 112 dopo una furiosa lite col marito. Nella pattuglia che intervenne quella sera era presente anche Carmelo Cicchella. Costui, la sera seguente, tornò a casa della donna, non per prestare supporto, ma bensì per costringerla a una vera e propria violenza sessuale. Solo un mese dopo, la donna in questione decide di sporgere denuncia e scattano le indagini su Cicchella, difeso dall’ avvocato Adriana Cordella.

Il carabiniere ha sempre sostenuto che il rapporto fosse consensuale, ma la donna ha confermato e dimostrato dinanzi ai giudici, con l’ aiuto del suo avvocato Renata Serci, la presunta violenza.
Il pubblico ministero, Rossana Allieri aveva chiesto una condanna di sei anni e sei mesi, ma alla fine, la seconda sezione penale del tribunale Cagliari, presieduta da Massimo Costantino Poddighe, ha dichiarato che si trattasse di un imputazione più lieve: molestie.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)