Il nuovo modo di leggere Napoli

Castel Sant’Elmo “rewind”: in mostra l’arte napoletana contemporanea del decennio 1980-90

di / 0 Commenti / 146 Visite / 24 dicembre, 2014

rewindDal 20 dicembre all’8 febbraio 2015 sono in mostra a Castel Sant’Elmo ben cento opere di arte contemporanea provenienti da artisti napoletani e non, a documentare la vasta ed eterogenea storia artistica del capoluogo campano negli anni Ottanta del Novecento.

Cento opere che raccontano un decennio di svolta radicale del linguaggio figurativo, con moderni approcci e sperimentazioni che hanno portato i critici d’arte a parlare di “fine dell’avanguardia”, ossia di un’intera epoca culturale novecentesca.

Si tratta di un viaggio da opera in opera che vede come protagonista la generazione di artisti attivi in quel periodo, un viaggio  intellettuale tra passato e futuro che si pone in continuità con le attività del museo “Novecento a Napoli” (sempre all’interno del Castello). Tra le opere esposte troviamo quelle dei ben noti Carlo Alfano, Mimmo Paladino, Luigi Mainolfi, Nino Longobardi, Ernesto Tafafiore, Francesco Clemente. Al contrario, tra gli artisti internazionali non napoletani, troviamo: Jean Michel Alberola, Joseph Beuys a Hermann Nitsch, Sol LeWitt, James Brown, Ronnie Cutrone, Kenny Scharf, Luigi Ontani ed altri ancora.

Nel progetto sono state coinvolte anche le principali gallerie d’arte operanti in quel periodo come quella di Lucio Amelio, Il Centro, lo Studio Trisorio, lo Studio Morra, Lia Rumma, Alfonso Artiaco. Alcune di esse hanno donato al museo un elemento della propria collezione privata, con altre c’è stato un contratto di comodato d’uso al fine di garantire una visita integrale delle opere, in particolar modo di quelle adeguate a descrivere quel contesto che fece di Napoli un crocevia internazionale.

L’esposizione è curata da Angela Tecce, con la collaborazione di studiosi e ricercatori, ed è stata realizzata dalla Soprintendenza Speciale  per il patrimonio storico, artistico, etnoantropologico e per il Polo museale della città di Napoli e della Reggia di Caserta. “Rewind” è un evento rivolto a richiamare l’attenzione del pubblico su una tematica, quella dell’arte contemporanea, troppo spesso sottovalutata dalla terra stessa in cui ha avuto un enorme sviluppo.

 

REWIND: PREZZI, ORARI E DATE

Dove: Castel Sant’Elmo Via Tito Angelini, 22 – Napoli

Quando: dal 20 dicembre 2014 al 8 febbraio 2015, ore 9-18; Martedì chiuso

Costo biglietto: 5 €

Telefono/ e-mail: 081 229 4401 / sspsae-na.santelmo@beniculturali.it

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)