Il nuovo modo di leggere Napoli

Napoli, ennesima notte di spari e terrore

di / 0 Commenti / 61 Visite / 5 febbraio, 2015

20150205_5600134.jpgNotte di terrore, spari e mistero nel cuore di Napoli.

Diversi colpi di arma da fuoco sono stati esplosi intorno alla mezzanotte in via Pallonetto Santa Lucia a Napoli. Ad allertare la polizia sono stati i residenti, legittimamente in apprensione, seppur non si registrano danni a cose e persone. Gli agenti della Polizia di Stato intervenuti hanno trovato a terra 12 bossoli calibro 7,65.

Si sarebbe trattato di un’azione dimostrativa o molto più probabilmente di un «avvertimento» e non è escluso che il raid segni la riapertura delle ostilità tra i clan del Pallonetto e quelli dei poco distanti Quartieri spagnoli.

Tra le due fazioni intercorre una storica rivalità, alternata solo da rari momenti contrassegnati invece da alleanze strette per motivi di pura convenienza, tra il clan Elia del Pallonetto e le cosche dei Quartieri spagnoli: dai Ricci ai Saltalamacchia.

E quanto accaduto la scorsa notte a due passi da piazza del Plebiscito e del palazzo della Prefettura appare come un nuovo, inquietante segnale che potrebbe essere il preludio di una nuova guerra di camorra nel centro di Napoli.

Un fenomeno in ascesa, quello degli spari al sapore d’intimidazione e/o d’avvertimento che si ripete in più frangenti e in diverse e topiche zone della città’.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)