Il nuovo modo di leggere Napoli

Apocalypse Opera:l’arte contemporanea per i senza tetto

di / 0 Commenti / 226 Visite / 10 marzo, 2015

apocalisse

Venerdì 6 marzo  alle ore 19.30 al Teatro Posillipo di Napoli, con un evento di solidarietà cui parte dell’incasso è stato devoluto per il servizio ai senza fissa dimora della Comunità di Sant’Egidio, ha debuttato in forma preview il nuovo concept ideato da Diego Santanelli e Gianluca Resi, APOCALYPSE OPERA: uno show-vernissage di arte  che declina, per un coinvolgimento diretto e multisensoriale del pubblico, pittura, scultura, fotografia, video-installazione, musica, danza e recitazione.

APOCALYPSE OPERA parte dalla presentazione della nuova collezione pittorica dei due artisti napoletani, ventuno tele nelle quali si incontrano le emulsion cromatiche di scenari intra e post apocalittici di Santanelli, realizzati a smalto e resina, e i volti di clochard, dipinti ad acrilico da Resi.
 La mostra ospita Paolo Di Martino con le sue sculture raffiguranti i cavalieri dell’Apocalisse, Paolo Cutrano con un’opera dedicata ai lavori di Santanelli e Resi, e in anteprima assoluta il primo step del progetto SGUARDI DALL’APOCALISSE, ideato dagli artisti napoletani in collaborazione con Enzo Scorza, Peppe Abete e l’associazione Amici di Strada Villanova:Una racolta di fotografie scattateda clochard per vedere la loro vita raccontata attraverso i loro occhi.
I personaggi e i soggetti delle opere figurative si animano poi in una mise en scene teatral-musicale che racconta l’Apocalisse terrena di manager, homeless e di un angelo. Scritta e diretta dai due artisti napoletani con la collaborazione alla regia di Angela Carrano, tra gli allineamenti sonori di lirica e rock a cura di Lino Pariota e Piero Campanino per la direzione di Franco Campanino, e le coreografie di Alessandra Vacca, è interpretata dalle cantanti Simona Boo, Vania Calise e Stefania Costa, dalla voce recitante di Fabiana Fazio e dai ballerini di Studio 92. Le scene sono disegnate dalle video-installazioni del duo Santanelli-Resi, i costumi sono di Claudia Citarella, il trucco e il bodypainting di Sveva Viesti e Rosa Falco. Lo show-vernissage si chiude con un dj-set, per la direzione artistica di Gianluca De Falco, con quattro “cavalieri” in console per una battaglia a suon di musica.
APOCALYPSE OPERA è realizzata con il patrocinio della Regione Campania e della Comunità di Sant’Egidio, in collaborazione con Aemas (Accademia Europea di Musica, Arti e Spettacolo), Università degli Studi Suor Orsola Benincasa e Studio 92.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)