Il nuovo modo di leggere Napoli

Scavi di Pompei: riapre la “Villa dei Misteri”

di / 0 Commenti / 632 Visite / 14 marzo, 2015

Villa-dei-misteri-pannel.jp_C’è grande attesa a Pompei (Napoli), dove il 20 Marzo, dopo ben 2 anni di lavori e polemiche, riapre al pubblico la Villa dei Misteri, una delle più belle attrazioni archeologiche degli Scavi.

I lavori per il restauro dei circa 70 ambienti che compongono la suddetta struttura sono iniziati nel maggio del 2013 quando, dopo un’accurata indagine da parte di tecnici ed esperti, si era deciso di dover aprire un vero e proprio progetto per rimettere di nuovo in sesto tutti gli affreschi presenti sulle pareti del sito archeologico e per riqualificare il suo pavimento. Infatti, le opere di manutenzione della Villa dei Misteri dionisiaci, hanno inizio già negli anni ’30, grazie a delle cere che avrebbero dovuto proteggere gli affreschi ma che, col tempo, hanno anche contribuito ad opacizzare e falsare i loro colori e i dettagli che meglio raccontano la Pompei ai tempi della Roma Caput Mundi.

Il progetto di restauro è stato realizzato attraverso dei “lotti”, ovvero, dei piccoli cantieri che, col procedere dei lavori di riqualificazione, si spostavano all’interno della dimora, permettendo così alla struttura di restare aperta al pubblico e rendere visibili gli ambienti che non necessitavano di restauro o che erano già passati sotto il tocco esperto degli archeologi che hanno contribuito a riportare sfarzo ad uno dei patrimoni più ricchi e longevi dello scenario culturale campano e mondiale.

La chiusura al pubblico è stata evitata fino al mese di gennaio quando la Soprintendenza (che ha totalmente finanziato il progetto di restauro) ha dovuto decidere per un divieto di accesso al pubblico per 3 mesi, in modo da dare vita allo sprint finale in vista della imminente riapertura. I mesi, però, da 3 sono diventati 4, a causa dei forti disagi causati dal maltempo degli ultimi mesi che non ha risparmiato danni agli altri siti degli scavi, come quelli alla Casa del Centenario che avevamo segnalato soltanto un mese fa.

Finalmente sembra che ci sia una luce in fondo al tunnel dei disagi e dei crolli che da anni costellano il sito archeologico di Pompei e il 19 marzo, giorno precedente all’apertura ufficiale, la stampa è invitata alla presentazione pubblica della “nuova” Villa dei Misteri, dove potranno essere ammirati in anteprima i risultati del restauro.

Ricordiamo a tutti che, dal prossimo maggio, i biglietti di ingresso degli Scavi di Pompei, subiranno una maggiorazione del prezzo, ma siamo sicuri che, forte di questa nuova apertura, turisti e scolaresche non rinunceranno affatto ad immergersi in una delle culture più antiche e affascinanti di tutti i tempi.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)