Il nuovo modo di leggere Napoli

Napoli, impazzano iniziative e preparativi in vista del “Festival del bacio”

di / 0 Commenti / 176 Visite / 20 marzo, 2015

10462998_801366853277511_5270264942937842500_nNapoli si tinge di cuori. Cuori che inebriano l’aria d’amorevole magia e che concorrono ad allestire l’atmosfera più congeniale e confacente all’evento che si accingono ad introdurre: il Festival del bacio.

Una manifestazione, culturale ed ideologica, unica, peculiare e, in quanto tale, non equiparabile ad altre iniziative: un percorso fatto di emozioni, percorrendo emozioni e all’insegna delle emozioni, suggerito dalle installazioni ideate per l’occasione e che delineano un itinerario da seguire,.

11078196_801430836604446_2023570983284681731_o

I luoghi “contaminati” dal Festival saranno quelli, peculiari e suggestivi, del centro storico di Napoli. Tutte le installazioni luminose ed interattive saranno montate in un percorso che copre l’area circoscritta dal Decumano Inferiore (San Biagio dei Librai, via Benedetto Croce) e dal Decumano Superiore (via Tribunali). Vi sono incluse: Piazza San Domenico Maggiore, Piazza Miraglia, gli edifici dell’Orientale, la Chiesa di San Lorenzo Maggiore, San Gregorio Armeno e tanti altri monumenti e Palazzi dell’area, mentre, presso la Stazione Marittima sarà montato un enorme cuore pixellato rosso.

11080938_800841569996706_2746455148788689624_n

Le installazioni di quest’anno, quindi, arricchiranno le stradine del centro storico e prevedono una fitta e partecipe collaborazione/interazione da parte dei commercianti: attraverso banner, installazioni luminose e sonore, difatti, le vetrine dei negozi saranno illuminate, catturando attenzione e sensi dei passanti per creare un autentico “flusso di energie”. Così come, parimenti significativa sarà la partecipazione di enti, associazioni e, soprattutto, cittadini.

1489292_800842153329981_787994289537799998_n

L’hashtag #cuoredinapoli è il segno unificante di tutto il Festival del Bacio 2015 ed è il perno virtuale, ma effettivamente portante, dell’intera manifestazione. Chiunque vorrà divenire parte di questo flusso, potrà avvalersi del supporto dei social, inviando la propria foto associata al suddetto ed ormai celeberrimo hashtag. Tutte le foto convergono, poi, anche sul sito del Festival del Bacio, andando a formare un cuore virtuale, la versione digitale di quello che sarà il cuore concreto installato in città.

10452317_801365126611017_3071399118491940641_n

Un’unione d’intenti che cavalca variegate intenzioni e che ritrovano nel cuore rosso, simbolo del festival, la più semplice, completa ed appagante forma espressiva.

984292_801430839937779_3980090858260653028_n

Nell’era in cui i cuori mostrano una sempre più sensibile e crescente predisposizione a comunicare mediante hasthtag, selfie, tweet, emoticon, smile, like, il Festival del bacio rasenta un lungimirante escamotage, capace di avvalersi del virtuale per rilanciare l’importanza del “reale”.

11000614_801430893271107_4027808589802937510_n

“Un cuore moderno” all’interno del quale convergono i più consueti ed utilizzati simboli della comunicazione per galvanizzare “l’intramontabilità del sentimento” che rilancia l’amore verso tutto e tutti.

10356728_801430843271112_1083440681049278309_n

Amare sé stessi, gli altri, le proprie radici, la propria città e tutti i luoghi che la rendono unica.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)