Il nuovo modo di leggere Napoli

MESOTHALASSIA: 10 giorni in bici, per riscoprire il valore dell’acqua come fonte di vita primaria

di / 0 Commenti / 134 Visite / 14 aprile, 2015

image2Ricercatori italiani, impegnati nelle Ricerche Ecologiche di Lungo Termine su ecosistemi (Rete LTER-Italia) e biodiversità (LifeWatch), percorrono assieme ai cittadini una ciclo-staffetta di divulgazione scientifica con tema principale l’acqua e la sua importanza come fonte di cibo, energia e biodiversità: Mesothalassia.

Nei siti della rete LTER e lungo i percorsi che li congiungono, si potrà riconoscere la vegetazione e imparare a valutarne lo stato, identificare gli animali, stimare il grado di biodiversità, determinare la qualità delle acque di un lago o di un’area marina. Sarà possibile incontrare i ricercatori, partecipare a lavori sul campo, capire l’importanza degli studi di lungo termine e attivare iniziative di “scienza dei cittadini”, la principale forma di ricerca scientifica condivisa, condotta cioè non solo da professionisti ma da chiunque lo desideri.

Il viaggio, ideato e diretto dall’ecologo Domenico D’Alelio e coordinato dalla Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli, si terrà dal 28 giugno al 7 luglio 2015 e unirà i due siti di ricerca ecologica di lungo termine, passando dall’Adriatico al Tirreno in una decina di tappe, attraverso Molise, Puglia, Basilicata e Campania.Mesothalassia Il viaggio partirà da Termoli (area costiera di Campomarino, CB) e terminerà con due giorni di eventi tra Ischia e Napoli, dopo aver attraversato numerose località di importanza naturalistica, culturale ed economico-sociale, riserve naturali, siti archeologici, borghi, piccole realtà produttive agro-alimentari.

Mesothalassia prevede numerose attività di divulgazione scientifica, dimostrazioni di osservazione di piante e animali fuori e dentro le acque di mari, fiumi e laghi. La ciclo-staffetta sarà un evento aperto a tutti e aggregherà a ciascuna tappa amanti di bici e natura dalle Regioni attraversate. Un reportage del viaggio sarà presentato a Milano il 29 luglio 2015 al Padiglione Italia di EXPO 2015, in occasione della giornata LTER e LifeWatch.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)