Il nuovo modo di leggere Napoli

#DomenicalMuseo, boom di affluenza

di / 1 Commento / 123 Visite / 4 maggio, 2015

#DomenicalMuseo

L’iniziativa organizzata dal Ministero, #DomenicalMuseo,  offre la possibilità di visitare gratis tutti i musei, le aree archeologiche, gli scavi e i parchi monumentali di Napoli e delle altre città durante la prima domenica di ogni mese. L’importante progetto culturale è andato in vigore dal primo luglio 2014, stabilito e applicato dalla norma del decreto Franceschini.

L’appello ai musei privati di Franceschini dichiara che: “Ogni prima domenica del mese è una giornata di festa,  i musei che aderiscono crescono, spero che aderiranno anche i musei privati, per far diventare davvero questa iniziativa una formidabile occasione di legame fra i musei e il loro territorio.” L’ appello del ministro, come riportato dai dati ANSA, è rivolto in particolar modo ai musei privati e a convincerli ad aderire all’iall’iniziativa dell’ingresso gratuito per gli appassionati di arte e cultura.

 

Sul territorio nazionale i musei MBACT e alcuni Musei Civici e Privati hanno aderito al progetto. Quasi 26 mila visitatori sono stati calcolati per gli scavi di Pompei, oltre 17 mila per registrati per la Reggia di Caserta. Numeri da capogiro, probabilmente difficilmente registrati prima, testimoniano la grande affluenza che oggi, prima domenica del mese, i musei e i monumenti statali campani e italiani hanno ospitato. “File lunghissime in tutta Italia”, annuncia con grande soddisfazione il ministro della cultura Dario Franceschini, “ogni mese una festa popolare, oggi si chiude un lungo ponte dell’arte”.

“Nuovo exploit per la domenica al museo”, dichiara il Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo, diffondendo i dati relativi al numero degli ingressi nei musei in questa undicesima domenica delll’iniziativa #domenicalmuseo, “anche in questa edizione di maggio i visitatori hanno preso d’assalto i principali luoghi della cultura che resteranno aperti gratuitamente per tutta la giornata. Numeri da capogiro negli gli scavi di Pompei e alla Reggia di Caserta”

Il boom di visite si è registrato al Museo Archeologico Nazionale di Napoli con 3.545 visitatori, ad Ercolano con 3.583 ed infine a Paestum si sono calcolati 3,350 ingressi.

La cultura, la bellezza storica e l’arte in tutte le sue forme rappresenta una ricchezza preziosa, un inestimabile patrimonio nazionale che bisogna prima di tutto conservare e tutelare ma anche conoscere, rivalutare preservare per le generazioni future. I numeri raggiunti durante l’undicesima edizione del progetto #DomenicalMuseo rappresentano un importantissimo risultato raggiunto a livello regionale e anche nazionale dagli enti dei Beni culturali. Rappresentano la giusta risposta dei cittadini che amano la cultura del Bel Paese e che sono intenzionati a conoscerla e ad approfondirla.

L’elenco completo dei momenti della città di Napoli che aderiscono al progetto è presente sul sito del comune

Un Commento

  1. La trovo un’iniziativa davvero positiva, finalmente una cosa buona!

    Avatar

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)