Il nuovo modo di leggere Napoli

Martin Freeman superospite al Giffoni Film Festival

di / 0 Commenti / 89 Visite / 29 maggio, 2015

matin

Il Giffoni Film Festival 2015 è oramai alle porte.La 45° edizione del Festival internazionale della filmografia per ragazzi si terrà dal 17 al 26 luglio prossimi a Giffoni Valle Piana e coinvolgerà migliaia di ragazzi in proiezioni, concorsi,incontri con esperti del mondo del cinema,attori e registi.

Anche quest’anno il Festival sarà incentrato su un tema scelto proprio dai ragazzi che seguono il gff sui social network e che ne sono protagonisti.L’evento 2015 si svolgerà al grido di CARPE DIEM che,come specificato sul sito ufficiale del gff, è allo stesso tempo un invito, un concetto,un monito, come quello che sussurra il professor Keating (il compianto immenso Robin Williams) alle orecchie dei suoi allievi ne “L’attimo fuggente”: la vita scorre veloce e l’età acerba della giovinezza non ritornerà, per questo va fatta fruttare appieno per goderne l’irripetibile unicità.

Anche gli organizzatori hanno fatto del Carpe diem il loro motto,riuscendo a stilare un programma ricco di eventi, che renderà ancora più  accattivante il Festival e che ne allargherà il respiro internazionale.

Tanti gli ospiti che hanno accettato l’invito degli organizzatori.Tra questi uno degli attori  più acclamati dalla community del festival  Martin Freeman. La star britannica incontrerà i giovani giurati il prossimo 19 luglio.Apprezzato per il personaggio di Bilbo Baggins nei tre adattamenti de Lo Hobbit, Freeman è stato pluripremiato anche per le sue interpretazioni in Fargo e Sherlock, conquistando nel 2010 l’Emmy Award e il Premio BAFTA come ‘miglior attore non protagonista’ (per Sherlock) e le nomination ai Golden Globes 2015 e agli Emmy Awards 2014 come miglior attore non protagonista in una miniserie o film per la televisione (per Fargo).

Nel 2016 Freeman sarà atteso sul grande schermo con FUN HOUSE, commedia nera diretta da Glenn Ficarra e John Requa con Tina Fey, Margot Robbie e Billy Bob Thornton, basata sul libro della giornalista Kim Barker, “The Taliban Shuffle: Strange Days in Afghanistan and Pakistan”: racconto delle dure giornate della reporter in Afghanistan e Pakistan, durante gli scontri e gli attentati del 2002.Sono sempre più insistenti, inoltre, le voci che vedono l’attore anche nel cast di The Big Friendly Giant — (The BFG) — di Steven Spielberg in uscita il 22 luglio 2016 nel Regno Unito, in occasione del centenario della nascita di Roald Dahl, l’autore dell’omonimo libro per bambini del 1982, pubblicato in Italia nel 1987 col titolo Il Grande Gigante Gentile (il GGG).

Freeman è il secondo ospite internazionale confermato dagli organizzatori del GFF,qualche giorno fa infatti era già stata annunciata la presenza di Mark Ruffalo  che ha all’attivo due candidature all’Oscar (ultima per The Foxcatcher nel 2014), straordinari film nella sua carriera ed è conosciutissimo soprattutto per aver interpretato l’ultimo Hulk negli “Avengers”.

ruff

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)