Il nuovo modo di leggere Napoli

I postumi del reality estivo: opinione pubblica divisa

di / 0 Commenti / 113 Visite / 4 agosto, 2015

temptation-island2Temptation island” la chiamano. L’isola della tentazione. L’isola che mette alla prova la forza dell’amore e la debolezza della carne.

Sei coppie e vari single a tentare di romperle.

Nonostante tutto, è trionfato l’amore in questa seconda edizione del reality estivo di canale 5. Ne sono successe di ogni, sotto il cocente sole sardo che faceva da indiscreto testimone. Insieme alle telecamere Mediaset e ai telespettatori “guardoni”, ovviamente.

Cinque coppie su sei sono rimaste insieme: alcuni di loro avevano tradito, seppur soltanto col pensiero, altri non si sono minimamente lasciati coinvolgere dalle avances, altri ancora avevano scelto di uscire dal programma con tentatori e poi si sono ravveduti.

L’opinione pubblica si è divisa davanti alla discutibile decisione delle coppie di partecipare ad un reality del genere: c’è chi non concepisce che il/la proprio/a fidanzato/a abbia la possibilità di cadere in tentazione dopo anni di rapporto e magari un matrimonio in progetto; chi non ammette come consono il ruolo dei/delle tentatori/tentatrici, in quanto è screditante la figura di chi ha intenzione di minare la storia d’amore altrui; e infine ci sono le coppie, che hanno avuto i loro motivi per accettare in anteprima una situazione di questo tipo. Per popolarità? Per soldi? O perché veramente è un’esperienza decisiva per imparare a fidarsi dell’altro? Ma poi, è tutto vero ciò che ci hanno mostrato, o si è seguito un copione di fondo, in cui i protagonisti recitavano una parte come dei veri e propri attori di una fiction?

Fatto sta che lo stesso Filippo Bisciglia, presentatore anche lui sulle bocche di molti a causa delle sue discutibili capacità in questa professione, ha dichiarato: “Temptation island? Mai come concorrente“. Probabilmente troppo geloso nel rapporto, non permetterebbe mai alla sua partner di essere avvicinata da qualcun altro che non sia lui.

Le coppie che si sono aggiudicate il titolo di più belle sono state quella di Emanuele e Alessandra e quella di Alessia e Amedeo; la coppia più tenera quella di Teresa e Salvatore; le donne più discusse, per motivi diversi, Aurora e Isabella; la coppia più simpatica Dario e Claudia; il più dolce e sensibile è risultato Gianmarco (per lui si parla di un eventuale trono nella prossima edizione di “Uomini e donne“); il più doppiogiochista Mauro.

Varie rimpatriate hanno visto coinvolte le coppie non scoppiate di questa edizione. Una brutta avventura finita bene è stata l’incidente delle scorse ore, in cui sono incappati Emanuele e Alessandra insieme a Dario e Claudia: fortunatamente i danni sono stati lievi, come hanno rassicurato i maschi delle coppie sui social network.

Intanto corrono voci riguardo a una terza edizione del reality, in programma per gennaio 2016. Il serbatoio principale dei concorrenti resterebbe “Uomini e donne”, nel suo trono classico o over. I seguenti nomi dei partecipanti rispecchiano soltanto le volontà dei telespettatori: Fabio e Nicole, Andrea e Valentina, Gemma e George, Sharon, Gianluca… Chissà quali sorprese ci riserva la Mediaset!

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)