Il nuovo modo di leggere Napoli

LA CONFERENZA E I CONVOCATI DI SARRI

di / 0 Commenti / 22 Visite / 22 agosto, 2015

DSC_4052

Si è svolta questa mattina nella sala stampa di Castel Volturno la prima conferenza di Sarri alla vigilia della prima partita di campionato contro il Sassuolo al Mapei Stadium: il tecnico toscano, dopo aver ammesso di essere un pò emozionato in vista della prima gara ufficiale, ha dichiarato che la compagine emiliana, in questo momento, è la peggiore avversaria da affrontare e che, per quanto riguarda la formazione, ci sono almeno tre dubbi. L’allenatore, poi, ha dribblato le domande sul mercato, sottolineando che il suo unico obiettivo è quello di tirar fuori il 101% dalla squadra. Capitolo rigorista: in allenamento il migliore è Higuain…

Ecco uno stralcio della conferenza stampa:

Domani c’è l’esordio in gara ufficiale, sei emozionato? Io mi sento abbastanza bene, ho mal di schiena ma mi accompagna da tanti anni. Sto bene, all’ingresso in campo ci sarà un minimo di emozione. E’ normale, può essere umano. Sto approcciando alla gara con grande serenità”.

Che atteggiamento avrete domani? Vogliamo imporre il nostro gioco. Ma non solo domani, sempre e comunque. Ci sono momenti in cui può riuscire, o momenti in cui possono esserci difficoltà come a Porto. Il Sassuolo è il peggior avversario da incontrare in questo momento. Gioca insieme da tre anni, hanno più certezze di noi. Il club è importante, la squadra forte e giovane. E’ una gara di grande difficoltà, giocare contro il Sassuolo è difficile per tutti come lo è stato l’anno scorso”.

La griglia scudetto alla vigilia del campionato? Non ho mai giocato nemmeno una schedina da ragazzo, la griglia è l’ultima cosa a cui penso. Il Napoli è arrivato quinto in un campionato senza Milan e Inter, che adesso si presentano più forti. Stiamo cambiando qualcosa, siamo in costruzione e non sarà un campionato semplice. L’importante sarà essere compatti al nostro interno per affrontare le difficoltà, l’obiettivo è quello di tirare fuori il 101% da questa squadra”.

Ballottaggio Mertens-Callejon per affiancare Higuain? Posso avere dubbi anche sullo stesso Higuain, perchè è arrivato in ritardo. Non dirò mai chi giocherà, è un rispetto dovuto ai miei ragazzi. Devono saperlo da me e non dai giornali. Non è una mancanza di rispetto nei confronti dei giornalisti, ma solo un modo per portare rispetto ai miei ragazzi. In attacco posso fare un sorteggio, andrei bene comunque”.

Ghoulam squalificato?Strinic non sta benissimo, ha un virus intestinale. Hysaj ha spesso giocato sulla destra durante la scorsa stagione, ma già in Primavera ha giocato più spesso sulla sinistra. Per lui credo che non sia un problema”. 

Dubbi per domani?Per domani ho dubbi su tre ruoli. Valdfìori e Jorginho? La differenza di minutaggio nelle amichevoli è di appena tre minuti. In settimana abbiamo provato 4-3-2-1 e 4-3-3, in certi momenti della partita El Kaddouri può giocare con Insigne oppure Callejon con Mertens. Lavoriamo sul 4-3-1-2, si tratta di un modulo interessante perchè ci dà tante linee di gioco ma in difesa pretende lavoro e organizzazione”.

Hai scelto il rigorista? Non ancora, in allenamento chi li tira meglio è Higuain. Ho visto questo, è la verità”

E’ soddisfatto sul mercato o dobbiamo aspettarci qualcosa?Non sento Giuntoli da tre giorni, del mercato non mi interessa. Quel giorno che mi interesserò, non penserò ad altro. Tireremo le somme tra qualche giorno, io ho delle gare da preparare. Non so nemmeno se Giuntoli verrà allo stadio domani, non voglio sentirlo perchè la mia testa deve pensare solo alla gara col Sassuolo”. 

Ecco, invece, i convocati per la gara di domani: Reina, Rafael, Gabriel, Maggio, Hysaj, Henrique, Strinic, Chiriches, Koulibaly, Luperto, Albiol, Valdifiori, Allan, Jorginho, Hamsik, David Lopez, Dezi, El Kaddouri, Mertens, Callejon, Insigne, Gabbiadini, Higuain

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)