Il nuovo modo di leggere Napoli

La Notte della Tammorra a Napoli venerdì 11 settembre

di / 0 Commenti / 100 Visite / 7 settembre, 2015

notte-della-tammorra-a-napoliInserita nella ricca programmazione del progetto ideato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli e finanziato dalla Regione, “Imago Mundi: Feste e Santi della città di Napoli”, alle celebrazioni religiose della Festa di Piedigrotta si affiancherà la Notte della tammorra che avrà luogo venerdì 11 settembre a partire dalla ore 21:00 presso la Rotonda Diaz.

Il Festival di musica e cultura popolare organizzato dall’Associazione culturale Il Canto di Virgilio e curato da Carlo Faiello,cantautore e compositore, prevede un programma improntato su esibizioni che avranno come protagoniste le sonorità ancestrali prodotte da strumenti acustici tipici della Tammorra. Tammorre, zampogne e chitarre battenti, ciaramelle e nacchere,suoneranno le più famose Tarantelle e Ballarelle, Tammurriate e Pizziche Tarantate, Saltarelli e Canti a Distesa, dando spazio ai canti della tradizione ma anche alle nuove forme sonore proposte da giovani musicisti.
L’obiettivo de La Notte della Tammorra è quello di promuovere un Festival dedicato alla Tutela del Patrimonio Immateriale e  alla difesa della Cultura Popolare con una serata rivolta all’accoglienza e al confronto dei portatori di tradizione e dei costruttori di memoria facendo attenzione a non riproporre una rappresentazione nostalgica o oleografica e rimanendo fedele allo spirito tipico della Tammorra ovvero quello di  una Grande Festa Popolare.
Alla Notte della Tammorra parteciperanno oltre a Carlo Faiello,i Folk Neapolis di Mimmo Maglionico.Oltre ai musicisti ci sarà spazio anche per, fuochisti, danzatrici,maschere  e teatranti.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)