Il nuovo modo di leggere Napoli

Tatuaggi gratuiti contro i segni di violenza: in Brasile una donna a servizio delle donne

di / 1 Commento / 1780 Visite / 8 settembre, 2015

tatuaggi-744x445Tatuatrice a servizio delle donne vittime di violenza. Flavia Carvalho di Curitiba ha creato due anni fa l’iniziativa “A Pele da Flor” (La pelle dei fiori). Il suo scopo era quello di rendere migliore la pelle delle signore, deturpate dalla violenza domestica o da mastectomie che hanno tolto loro dignità e bellezza.

Da allora i tatuaggi danno colore al dolore e aiutano le donne ad elaborarlo con creatività. Flavia li pratica gratuitamente in Brasile, per mimetizzare i segni indelebili di violenze atroci, trasformando le cicatrici in disegni simbolo di rinascita.

L’idea è nata da una richiesta di una cliente di 31 anni, che al suo studio disse di voler coprire una lunga cicatrice sull’addome. A praticarla era stato un ragazzo che a seguito di un rifiuto dopo alcune avances, l’aveva poi accoltellata.

L’artista da allora ha iniziato ad offrire il suo servizio a molte altre donne, pubblicando i lavori su Facebook. Riguardo il suo impegno a favore del gentil sesso, la tatuatrice delle donne dichiara: “Si tratta di un granello di sabbia; il mondo è pieno di cose che devono essere affrontate. Abbiamo una lunga strada da percorrere per quanto riguarda la protezione delle donne dalla violenza”.

Flavia Carvalho dipinge motivi floreali per ridare alle donne una nuova pelle, ma soprattutto tanta speranza. Ambisce ad estendere il progetto in tutto il mondo, così da dare supporto alle vittime di violenza, trasformando i segni della sofferenza in capolavori da mostrare come espressione di forza.

 

Un Commento

  1. Che meraviglia

    Avatar

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)