Il nuovo modo di leggere Napoli

Cade anche la Viola al San Paolo!

di / 0 Commenti / 41 Visite / 19 ottobre, 2015

12108041_10153464697749230_7037142782467946050_nIl Napoli batte anche la Fiorentina e sale a quota 15 punti in classifica a -3 dalla vetta occupata proprio dalla Viola: 2-1 il risultato finale con reti di Inisgne, Kalinic e Higuain. Grande prova di forza degli azzurri che ripagano appieno la fiducia dei tifosi accorsi numerosissimi al San Paolo (50mila spettatori).
Le scelte
Mister Sarri conferma l’undici che ha trionfato a San Siro: Reina tra i pali; Albiol-Koulibaly coppia di centrali di difesa con Hysaj e Ghoulam sugli esterni; a centrocampo spazio ancora per Allan, Jorginho e Hamsik; tridente d’attacco composto da Callejon, Insigne (pienamente recuperato) e Higuain.
La partita
Nel primo tempo le due squadre giocano con grande intensità ed è la Fiorentina ad avere la prima occasione: al 17′ Kuba si accentra e calcia, ma Reina compie una bella parata. Quindi viene fuori il Napoli: al minuto 22 Hamsik ci prova dalla lunga distanza, senza però impensierire il portiere avversario; al 26′ è il turno di Insigne che da calcio piazzato centra lo specchio ma non riesce a dare la potenza giusta; nel recupero anche Higuain ha l’occasione per andare in gol ma non riesce a colpire bene la palla di testa. La prima frazione si chiude a reti inviolate. Il secondo tempo si apre con il vantaggio azzurro: Hamsik inventa un assist strepitoso per Insigne che di prima tira a giro sul secondo palo mandando in estasi il pubblico di Fuorigrotta. Fioccano le occasioni in questa parte di gara: prima Albiol si divora il raddoppio spedendo di testa sopra la traversa; poi Kalinic bussa alla porta del Napoli ma Reina gli dice no; al minuto 59 è la volta di Callejon che non centra lo specchio da posizione favorevole. Intanto Sarri cambia: fuori Inisgne, concedendogli così la standing ovation, dentro Mertens. Al 73′ però sono i viola ad andare in gol: Ilicic innesca molto bene Kalinic che stavolta non sbaglia e con un tocco d’esterno insacca la palla in rete. La reazione degli azzurri è immediata: un minuto dopo Higuain conclude dalla distanza, Tatarusanu respinge, però la sfera arriva a Mertens che fallisce clamorosamente da due passi, ma era in posizione irregolare. Ma al minuto 75 è proprio il Pipita a siglare la rete del vantaggio: l’argentino sradica il pallone dai piedi di Ilicic, serve il belga che chiude perfettamente il triangolo con Higuain che supera l’estremo difensore viola e fa esplodere i 50mila del San Paolo. Nel finale c’è da segnalare l’infortunio per Mertens che lascia il posto ad El Kaddouri. Il Napoli resiste agli attacchi della Fiorentina e porta a casa tre punti fondamentali. Adesso testa all’Europa League: giovedì si gioca in Danimarca col Midtjilland.
Il migliore
Tutti gli azzurri hanno offerto una prestazione eccellente: Reina salva due volte la sua porta; Koulibaly sempre molto solido così come tutto il pacchetto difensivo; Jorginho molto bravo in entrambe le fasi; Allan presente in ogni zona del campo; Hamsik autore dello splendido assist che manda Insigne solo davanti al portiere; Lorenzo Il Magnifico sblocca con un gol fenomenale ed il Pipita Higuain decisivo come sempre ma anche generoso.
Il tabellino
Napoli-Fiorentina 2-1 (primo tempo 0-0)
Marcatori: 1′ Insigne (N), 28′ Kalinic (F), 30′ s.t. Higuain (N)
Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan (dal 46′ s.t. David Lopez), Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne (dal 16′ s.t. Mertens; dal 34′ s.t. El Kaddouri) ( Gabriel, Rafael, Chiriches, Chalobah, Henrique, Maggio, Strinic, Valdifiori, Gabbiadini). All.: Sarri.
Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic (dal 34′ s.t. Babacar), Rodriguez, Astori; Blaszczykowski, Badelj, Vecino, Alonso (dal 10′ s.t. Roncaglia); Bernardeschi (dal 7′ s.t. Ilicic), Borja Valero; Kalinic. (Sepe, Lezzerini, Pasqual, Suarez, Fernandez, Rebic, Rossi, Verdu). All.: Paulo Sousa.
Arbitro: Banti di Livorno.
Note: Ammoniti Badelj, Jorginho, Astori, Koulibaly, Roncaglia. Angoli: 5-4 per la Fiorentina. Recupero: 2′; 5′.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)