Il nuovo modo di leggere Napoli
video

Il crowdfounding di Mariachiara per realizzare un sogno condiviso dai ragazzi di Secondigliano

by / 1 Comment / 244 View / 20 ottobre, 2015

1444439645660162-l-angolinoMariachiara è una giovane ragazza nata e cresciuta a Secondigliano animata da sempre dal sogno di creare.

Ha praticato ginnastica per tutta la vita, ha studiato a Scampia e il suo primo lavoro è stato in una scuola nella 167. Le conosce bene, Mariachiara, le splendide persone che rendono viva la nostra periferia e l’impegno che riversano in attività, laboratori e associazioni. E proprio con loro vuole realizzare una messa in scena artistica, che porti in campo tutti gli artisti e i volontari meravigliosi del l’area Nord: musicisti, circensi, danzatori, murgueri, street artist, writer e chiunque abbia voglia di collaborare. Da qualche anno più che mai in tanti stanno cercando di rendere l’area Nord un posto migliore, ciascuno combattendo a suo modo e con mezzi diversi una realtà negativa che non sentiamo nostra.

La mia idea è di raccogliere l’entusiasmo, la magia e la voglia di giocare dei nostri bambini per raccontare una meravigliosa fiaba napoletana su un’antica realtà del nostro centro storico con cui ho lavorato e che mi porto dentro.

Perché attraverso il multimediale? Perché voglio realizzare qualcosa di forte, potente, da condividere con chiunque nel mondo, qualcosa da poter vivere e rivivere.

Il Master in Cinema e Televisione rappresenta il mezzo perfetto per poter realizzare il mio progetto artistico. Un master che al momento non posso permettermi. Ho lavorato, certo, e continuo a lavorare: insegno in una palestra e vado avanti tra stage e tirocini, ma non basta.

Ho bisogno del tuo aiuto.

Col crowdfunding un piccolo contributo di tante persone può davvero aiutare a raggiungere qualsiasi obiettivo. Il mio è di 4000euro.

Sento che il Master in Cinema e televisione dell’Università Suor Orsola Benincasa potrà fornirmi gli strumenti, le competenze e le esperienze giuste per poter creare qualcosa di bello.

Realizzare qualcosa di bello che faccia sognare le persone e che coinvolga artisti e giovani del mio quartiere, Secondigliano, e non solo. Voglio creare qualcosa di cui essere fiera e soprattutto qualcosa che riesca a dare grinta e positività, qualcosa da voler guardare per ore e di cui voler far parte.

Quando sono sola a casa, o sono giù, o semplicemente voglio rilassarmi metto su un film… è quasi sempre lo stesso e riesce sempre a farmi ridere, emozionare, darmi energia e tranquillizzarmi nello stesso momento.

Voglio creare qualcosa che sia tutto questo per te.”

 

 

Un Commento

  1. Forza Maria Chiara. Il mondo ha tanto bisogno di fate buone.

    Il mio supporto l’ho dato con piacere.

    Avatar

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)