Il nuovo modo di leggere Napoli
gallery
streetart-ponticelli

Parco Merola: il comune ha approvato la delibera. Il campo di calcio verrà ripristinato

by / 0 Comments / 215 View / 6 novembre, 2015

streetart-ponticelliUn sogno, tramutatosi in una richiesta, diramata proprio attraverso le pagine di questo stesso giornale e che oggi professa il suo conclamato status di concreta ed imminente realtà.

La giunta comunale, con una delibera a firma dell’assessore allo Sport, Ciro Borriello, ha approvato il progetto relativo ai lavori di ripristino della funzionalità del campo di calcetto del Parco Merola di Ponticelli.

L’intervento prevede: due porte da calcetto, la realizzazione di una recinzione perimetrale dell’area interessata all’attività sportiva, in modo da poter regolamentare l’afflusso e rendere possibile la programmazione delle attività sportive, la levigatura con cemento di tutta la superficie e l’applicazione superiore di una vernice acrilica di colore verde, su cui i bambini potranno finalmente dare libero sfogo a tutta la loro voglia di giocare, senza dover osteggiare i pericoli attualmente personificati dalla struttura che accoglie le loro performance sportive.

Pertanto, quell’ammasso di cemento cesellato da ferri arrugginiti è destinato, di qui a poco, a cedere il posto ad un campo di calcio più meritevole di esser definito tale.

Inoltre, nella zona perimetrale dell’area di gioco ed esternamente ad esse verranno posizionate sei panchine ed appositi cestini per la raccolta dei rifiuti.

La spesa complessiva dell’intervento ammonta a 36.774,05 euro.

Un incarico ufficialmente e pubblicamente assegnato dal sindaco in persona all’assessore Borriello nel cuore dell’estate scorsa e fin da subito tramutato da quest’ultimo in un impegno serio, al quale lo stesso assessore ha voluto e saputo conferire un’intenzionalità effettiva in tempi record.

L’assessore Ciro Borriello conferma, così, non solo il suo sincero attaccamento al territorio ed in particolare alle periferie, ma soprattutto rimarca la volontà, manifestata da più parti e in diverse circostanze, di investire in impianti e strutture sportive al fine di salvaguardare i giovani e il loro futuro, impartendo loro valori ed esempi educativi, utili a forgiarne corpo, mente ed anima e volti a disegnare nelle loro vite delle rette vie, contornate da gesti, tecnici e morali, capaci di guidarli verso un futuro meno grigio e più soleggiato.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)