Il nuovo modo di leggere Napoli

Picchiata in strada dal fidanzato. Tra il dolore e l’indifferenza

di / 0 Commenti / 120 Visite / 9 novembre, 2015

images

Picchiata brutalmente, selvaggiamente, per strada, tra il dolore fisico e l’indifferenza dei passanti, e si sa, l’indifferenza fa male tanto quanto la violenza.

La vicenda è stata resa pubblica grazie alle drammatiche  immagini filmate da una telecamera di sicurezza che ha immortalato l’aggressione di un 26enne nei confronti della fidanzata di 24 anni. Violenza inaudita, che è proseguita sino a quando la vittima è rimasta abbandonata in terra, raggomitolata e in preda al dolore, nella totale indifferenza di chi aveva assistito alla scena ma aveva fatto finta di nulla. Il tutto è avvenuto a pochi metri dalla fermata di un bus, a Mar de Plata, località costiera dell’Argentina.

Il fidanzato ha iniziato a picchiare la compagna, colpendola con calci e pugni, al volto e allo stomaco. Poi quando lei, piegata dal dolore, è crollata sul marciapiede, con assoluta indifferenza si è diretto ad aspettare l’autobus. Ciò che lascia sconvolti ancora una volta è il fatto che l’aggressione sia avvenuta sotto lo sguardo di alcune persone in attesa dei mezzi pubblici che non sono intervenute in alcun modo per fermare la violenza dell’uomo, e per di più non sono andate nemmeno in soccorso della donna rimasta a terra.

Nel video si può vedere una serie di persone che sfilano tranquillamente accanto alla vittima: nessuna di loro si ferma per accertarsi delle sue condizioni.

Fortunatamente tre agenti sono intervenuti dopo aver visionato le immagini della telecamera collegata direttamente alla stazione di polizia. La povera ragazza è stata soccorsa, mentre per l’aggressore sono scattate le manette. Come ha riportato il Clarin, l’aggressore è stato arrestato e dovrà rispondere di lesioni. Il caso, inoltre, è stato segnalato al centro che si occupa di violenza sulle donne.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)