Il nuovo modo di leggere Napoli

Lunedì 23 novembre: nel giorno del compleanno di Ciro Esposito si celebra il primo “Ciro Day”

di / 0 Commenti / 297 Visite / 22 novembre, 2015

12272861_10207059320955839_1382864496_nLunedì 23 novembre 2015, nel corso di quello che sarà il secondo compleanno che Ciro Esposito festeggerà in paradiso, verrà celebrato il primo “Ciro Day”, iniziativa promossa dall’Associazione Ciro Vive Onlus, che si articolerà in una serie di eventi di confronto, cultura e solidarietà per tutto l’arco della giornata.

La manifestazione nasce con l’obiettivo di sensibilizzare cittadini e istituzioni sul tema della lotta alla violenza, nel ricordo di Ciro Esposito, il tifoso partenopeo morto dopo 52 giorni l’agonia, in seguito agli scontri avvenuti lo scorso 3 maggio 2014 all’esterno dello stadio Olimpico di Roma, mentre si recava all’interno del suddetto impianto sportivo per assistere alla finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina.

Se quel giorno non avesse incontrato lungo il suo cammino la crudeli follia omicida di una mano armata, Ciro, domani, 23 novembre, avrebbe compiuto 31 anni. In occasione del suo compleanno, l’Associazione nata nel segno del suo ricordo, presieduta dalla madre Antonella Leardi, ha deciso di onorarne la memoria attraverso alcune iniziative benefiche, allo scopo di promuovere la legalità tra i giovani e portando un sorriso ai più bisognosi. Madrina dell’evento sarà l’attrice Rosaria De Cicco.

Prima tappa del “Ciro Day” sarà l’ospedale Pausilipon dove, a partire dalle 8, si procederà alla donazione di sangue e alla consegna dei giocattoli per i piccoli pazienti del reparto di Oncologia, oltre a suppellettili per l’allestimento della sala di ristoro dei donatori che, nell’occasione, sarà intitolata alla memoria di Ciro Esposito e Saverio Silvio Vignati.

La giornata proseguirà a Scampia, nella sede dell’Istituto comprensivo Carlo Levi, dove si riuniranno i compagni di classe di Ciro Esposito per un momento di ricordo e riflessione.

Alle 16, al Circolo Ufficiali di Palazzo Salerno si terrà un incontro tra le istituzioni e gli alunni delle scuole dei quartieri disagiati di Napoli. Nel corso dell’evento, moderato da Raffaella Iuliano e Alessandro Iovino, sarà presentato il libro “Ciro Vive”.

La manifestazione si concluderà al ristorante “Il Brigante dei Sapori” di Volla, dove si svolgerà una cena spettacolo, animata dal piano bar di Gianni Lanni e il trio scugnizzi e dalle esibizioni di alcuni volti noti dello spettacolo, tra cui il trio comico Ardone-Peluso-Massa, Lino D’Angiò, Alessandro Bolide, Angelo Di Gennaro, Lara Sansone, Lucio Pierri, Barbato de Stefano.

Il ricavato della serata sarà devoluto totalmente in beneficenza.

Hanno assicurato la loro presenza: Gioacchino Alfano, sottosegretario alla difesa, Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, Gerarda Pantalone, prefetto di Napoli, Luigi De Magistris, sindaco di Napoli, Antonio Raffaele, generale del Circolo Ufficiali, Roberta Gaeta, assessore comunale alle Politiche Sociali, Ciro Borriello, assessore comunale allo Sport, la Società Sportiva Calcio Napoli, Hugo Maradona.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)