Il nuovo modo di leggere Napoli

Messina sotto shock: carabiniere si toglie la vita in strada

di / 0 Commenti / 935 Visite / 8 gennaio, 2016

download

Tragico suicido a Messina, dove un ufficiale dei carabinieri che faceva servizio a Roma, ma  che si trovava al momento nella città natale della moglie, si è suicidato in strada, nei pressi della chiesa di Pompei.

E’ finita così la vita del Capitano Giovanni Fangana Nicastro, Ufficiale di 56 anni dell’Arma dei Carabinieri, molto noto come scrittore, spesso ospitato sul periodico dell’Arma, animatore di dibattiti, era stato anche docente di sociologia criminale alla Scuola Allievi Ufficiali.

Non si conoscono ancora i motivi che hanno spinto l’uomo al suicidio, ciò che ha posto la città dello stretto sotto shock è stato proprio il folle gesto del carabiniere 56enne, che si è sparato alla tempia con la pistola d’ordinanza.

La tragedia è avvenuta sotto casa della moglie, nei pressi della statua di Padre Pio vicino alla Chiesa di Pompei. Il fatto, come detto, è accaduto per strada, poco dopo le 14.

Fino alle 15, la zona è rimasta transennata e chiusa al passaggio, mentre sul posto accorrevano gli ufficiali dell’Arma della Compagnia di Messina e le ambulanze del 118, che purtroppo sono risultati inutili.

Sul posto anche le più alte cariche dei carabinieri di Messina e il comandante interregionale.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)