Il nuovo modo di leggere Napoli

Pomeriggio drammatico per gli sportivi amatoriali meridionali

di / 0 Commenti / 99 Visite / 9 gennaio, 2016

1436732563-0-sicilia-43enne-muore-mentre-fa-jogging-a-palermoUn sabato pomeriggio da dimenticare per gli sportivi amatoriali meridionali.

Due decessi drammatici hanno segnato, infatti, il pomeriggio odierno, a Napoli e a Cirò Marina.

Non ha ancora un’identità l’uomo trovato senza vita a pochi passi dal santuario di San Gennaro a Napoli. Con ogni probabilità il decesso è avvenuto mentre l’uomo stava facendo jogging. Indossava, infatti, una tuta da ginnastica e scarpe sportive. Ad accorgersi del corpo oramai senza vita alcuni automobilisti, tra i quali un medico che ha immediatamente cercato di rianimare l’uomo. Ogni tentativo, però, si è rivelato vano.

Un pasticciere di 38 anni di Cirò Marina, appassionato di ciclismo, è morto in seguito ad una caduta, mentre in compagnia di due amici percorreva in sella alla sua bici un sentiero nel comune di Melissa. Per circostanze ancora in corso di accertamento, forse per un avvallamento nel terreno, l’uomo è rovinato in strada ed ha battuto violentemente la testa. A nulla è servito il casco che indossava. Anche in questo caso, una volta giunti sul posto, i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che appurare il decesso.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)