Il nuovo modo di leggere Napoli

Lite a scuola nel salernitano, adolescente accoltellato da un compagno di classe

di / 0 Commenti / 52 Visite / 15 febbraio, 2016

genovesi-kBIF-U1070141052456IYH-1024x576@LaStampa.itScene da giungla urbana che si consumano tra i banchi scolastici. Surreale, eppur accade tra le mura dell’istituto Genovesi di Salerno, dove una lite tra alunni è sfociata nel sangue.

Un ragazzo ha riportato una ferita al collo all’altezza della giugulare. L’episodio è avvenuto intorno alla e 10.30 in un classe dell’istituto probabilmente nel corso dell’intervallo al cambio di ora delle lezioni. Secondo i primi rilievi della polizia l’aggressore avrebbe colpito il compagno di classe con la lama di un piccolo coltello. Il ferito è stato trasportato al Ruggi e sottoposto ad un’operazione chirurgica. L’intervento ha interessato il collo e il torace. Il colpo sferrato al collo ha sfiorato di pochi centimetri la carotide. Riserbo sulle sue condizioni di salute.

Il ferimento – si apprende dalla Questura di Salerno – è avvenuto al secondo piano dell’istituto scolastico, fuori dall’aula, durante il cambio di professori al termine di un’ora di lezione. La lite è scoppiata fra due compagni di classe. I due – sempre secondo quanto raccolto finora dagli investigatori – avrebbero cominciato a litigare per futili motivi, per una questione legata a un ombrello. I due sono venuti alle mani e durante la baruffa uno dei due, originario di Pontecagnano Faiano, ha estratto un piccolo coltello con il quale ha colpito l’altro studente al collo e all’addome. Il ragazzo è stato soccorso e portato in ospedale con un’ambulanza dell’Humanitas.

Alla scena – sempre secondo si è saputo finora – hanno assistito alcuni studenti e insegnanti. Gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Salerno stanno raccogliendo le loro testimonianze per ricostruire l’episodio. Intanto, sgomento esonero regnano dentro e fuori dall’edificio scolastico.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)