Il nuovo modo di leggere Napoli

Madre denuncia figlio tossicodipendente. Subiva violenze da 10 anni

di / 0 Commenti / 247 Visite / 24 febbraio, 2016

images

Subiva violenze fisiche e psicologiche dal figlio tossicodipendente. Maltrattamenti mai denunciati per amore materno che duravano da ben 10 anni. Solo 2 giorni fa, la donna, 62 anni, presa dallo sconforto al culmine dell’ennesima lite, ha denunciato tutto alla Polizia.

La malcapitata, vedova da qualche anno, non riusciva più a fronteggiare la situazione familiare che si era creata. Una situazione di violenza domestica, soprusi e maltrattamenti. Dopo il fallimento terapeutico presso strutture sanitarie, il figlio 36enne oltre a far uso di cocaina stava facendo abuso anche di alcolici.

La madre, pur di proteggerlo, aveva anche versato cospicue somme di denaro a persone che si erano presentate a casa per saldare i conti del figlio per l’acquisto di cocaina, ma si sa, entrare nel circolo della droga vuol dire trasformare la propria vita, e quella dei nostri cari, in un vero e proprio inferno.

Il figlio infatti era riuscito anche a rubare oggetti da casa per rivenderseli: televisori, una scopa elettrica ed altro, pur di procurarsi il denaro per l’acquisto della droga. Inoltre, all’utilizzo di cocaina, si era aggiunto anche l’abuso di alcool, che ovviamente ha enfatizzato ancora una volta l’instabilità fisica ed emotiva dell’uomo.

Il 36enne, ormai, divenuto violento nei confronti della madre, alla quale chiedeva sempre denaro, l’altro giorno, al suo diniego, non ha esitato ad aggredirla, come ormai faceva abitualmente, ma questa volta la donna, fortunatamente è riuscita a scappare da casa chiamando immediatamente la polizia, alla quale ha raccontato la sua triste storia, cercando conforto nelle forze dell’ordine che erano andati in suo soccorso.

Gli agenti del Commissariato di Polizia “Dante”, intervenuti in Via Salita Pontecorvo,  hanno arrestato l’uomo, perché responsabile di estorsione continuata, conducendolo al carcere di Poggioreale.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)