Il nuovo modo di leggere Napoli

Inaugurato a Napoli il complesso commerciale “Azzurro”

di / 0 Commenti / 553 Visite / 24 febbraio, 2016

Centro-Commerciale-Azzurro-NapoliInaugurato a Fuorigrotta Azzurro Life&Shopping, il nuovo e moderno complesso commerciale all’insegna della riqualificazione urbana e della qualità.

Al taglio del nastro erano presenti il sindaco di Napoli Onorevole Luigi De Magistris, il Portavoce del Presidente della Regione Campania Onorevole Vincenzo De Luca, il presidente Conad Claudio Alibrandi, il direttore marketing canali distributivi Conad Alberto Moretti, il direttore generale PAC 2000A Danilo Toppetti e l’amministratore di PolisRe Giovanni Albano e il Vescovo di Pozzuoli S.E. Pascarella.

 

Frutto dell’investimento economico di PolisRe srl – azienda creata da PAC 2000A per la realizzazione del progetto –, la riqualificazione urbana dell’ex parco commerciale San Paolo contribuirà ad alimentare la ripresa nel territorio della città di Napoli, che ha risentito più di tante altre degli effetti negativi della crisi economica. Azzurro Life&Shopping si inserisce in una zona sprovvista di strutture commerciali di grandi dimensioni, adibita da anni a parcheggio, e crea una nuova forma di esercizio di prossimità che non genera traffico, ma utilizza quello esistente offrendo ai clienti un’esperienza di acquisto in un ambiente piacevole e funzionale. E’ il medesimo spirito che ha portato PAC 2000A a riqualificare le aree del vecchio magazzino Fiat nel quartiere di Poggioreale a Napoli, dell’ex cartiera Aticarta a Pompei e della stesa stazione ferroviaria di Napoli, recuperando e facendo rivivere anche i vecchi edifici, luoghi storici di identità cittadina, di relazione e di scambi.

 

«Abbiamo lavorato in un territorio delicato – dichiara l’amministratore di PolisRe Giovanni Albano dove ancora oggi è difficile attrarre investitori, marchi nazionali e internazionali. L’apertura di Azzurro Life&Shopping è sicuramente una vittoria e vuole essere anche un esempio, oltre che uno stimolo, del fatto che fare impresa nella legalità è una possibilità con- creta. Un risultato molto positivo ottenuto grazie anche alla tangibile presenza delle istituzioni

 

e attraverso un percorso legale estremamente virtuoso con la cooperativa PAC 2000A che fa parte del patto antiracket».

 

A Fuorigrotta PAC 2000A ha realizzato una struttura che, con i suoi 19 punti di vendita e i molteplici servizi, occupa una superficie di 9.822 mq – 1.784 mq destinati alla galleria e

8.038 mq alle attività commerciali –, è in grado di soddisfare un bacino d’utenza di circa 300 mila persone nell’arco di 10 minuti di spostamento e garantisce occupazione stabile a 300 addetti. Assieme a quelli occupati nell’indotto, rappresentano una ricaduta importante per il tessuto sociale della zona, afflitto da una pesante e problematica disoccupazione giovanile. All’interno del complesso commerciale, aperto tutti i giorni della settimana, sono presenti, oltre al Conad Superstore e alla parafarmacia Conad, Euronics, Pittarosso, H&M, OVS, Lovable,

 

Gigi Bags, Idea Bellezza, AW Lab, GoVado, Ottica Lama, Kasanova, Parrucchieri Jean Claude Coiffeur, il Mondo di Gegé, 3 Store e Poste Italiane.

 

«Azzurro Life&Shopping lo abbiamo voluto come un punto di incontro e di aggregazione; perché crediamo che il commercio possa contribuire a mantenere l’identità del territorio», sottolinea il direttore generale di PAC 2000A Conad Danilo Toppetti. «Con il superstore Conad diamo risposta alle esigenze di servizio di clienti eterogenei, dall’abitante del quartiere al turista, a chi frequenta la città per lavoro o per diletto. All’insegna della qualità e del gusto delle buone cose, per far crescere la cultura delle genuinità e il rispetto delle tradizioni che sono il migliore fattore di promozione di prodotti autenticamente locali. Scommettiamo su noi stessi e investiamo sui nostri soci, la nostra forza. Grazie a loro riusciamo a creare valore e alimentare la crescita del nostro gruppo, producendo ricadute economiche e occupazionali importanti anche in un contesto difficile come il napoletano».

 

Il Conad Superstore – una superficie di 1.650 mq, 8 casse con pagamento cash management (per una maggiore velocità e sicurezza) e 60 addetti, di cui la metà sono nuove assunzioni – rappresenta, con la sua presenza e vocazione di servizio alla città e al territorio, un sostegno anche all’economia locale. Sono presenti i reparti e i banchi assistiti di ortofrutta, carni, gastronomia, pane e pizza, pesce, (sushi) oltre a surgelati, enoteca, generi vari e non food con 11.500 prodotti, 300 dei quali, tra freschi e freschissimi, provengono da fornitori locali. Tutti all’insegna dell’abituale qualità e convenienza Conad.

Grande spazio è riservato al salutistico, la cui richiesta è aumentata del 25 per cento nel corso del 2015 (grande area dedicata alla celiachia). Nel reparto pescheria la stabulazione dei mitili è a vista, così come la frollatura delle carni in quello macelleria.

L’offerta è completata dalla parafarmacia Conad, che occupa una superficie di 80 mq e mette a disposizione dei clienti 4 farmacisti regolarmente iscritti all’Albo.

Particolare attenzione è stata posta all’impatto ambientale del complesso commerciale e del Conad Superstore. Un impatto che risulta molto green, grazie ad un impianto verticale di pannelli fotovoltaici capaci di produrre 140 KWp, in grado di coprire il 50 per cento del fabbisogno energetico del superstore, ai sistemi di illuminazione a led, a centrali frigorifere e banchi refrigerati ad alta efficienza (compresa l’automatizzazione del sistema di climatizzazione e della catena del freddo, nonché il sistema di metering per il monitoraggio e la gestione dei consumi 24 ore su 24).

Il superstore, aperto tutti i giorni della settimana dalle ore 9 alle 21, si aggiunge ai 52 punti di vendita Conad, Conad City, Margherita Conad e ai 2 Sapori&Dintorni in via degli Alabardieri e nella stazione ferroviaria di Napoli Centrale aperti da PAC 2000A, la cooperativa Conad che opera in Campania, oltre che in Umbria, Lazio e Calabria.

 

«Il superstore di Fuorigrotta apre ad un concetto nuovo di vicinato», fa notare il direttore mar- keting canali distributivi Conad Alberto Moretti. «Si tratta di un format di vendita funzionale, moderno, con tanti servizi. La multicanalità è un’eccellenza di Conad, un plus ancor più im- portante in una realtà complessa come questa di Napoli; è il segno concreto dell’attenzione che riserviamo al territorio e alle comunità che lo abitano. Siamo vicini ai problemi di questa terra – la difficoltà di fare un’imprenditoria sana, l’alto tasso di disoccupazione tra i più giovani

– con risposte che vengono dal fatto di essere persone e cittadini prima ancora che commer- cianti. Il nuovo complesso commerciale è un investimento importante, che assicura un futuro a tante famiglie e risposte di qualità e convenienza all’area napoletana».

 

Posto al centro di un’area in cui sono presenti numerosi impianti sportivi, centri ricreativi e fieristici, Azzurro Life&Shopping soddisfa un’area popolata da famiglie e studenti universitari, ma è in grado di favorire anche momenti di aggregazione grazie a eventi culturali, degusta- zioni e animazioni organizzati durante i fine settimana.

Numerosi i servizi: postazioni Wi-Fi, collegamenti Internet diretti, postazioni ricarica portatili e telefonini, sportelli bancomat, macchine per stampe digitali e sviluppo foto e il servizio di copisteria offerto da Poste Italiane, pensato anche per i circa 20 mila studenti universitari che gravitano nell’area.

E’ inoltre presente una food court, sia esterna sia interna, dove trovare una variegata offerta che

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)