Il nuovo modo di leggere Napoli

Luke: storia di un bambino ucciso dal tumore e tenuto in vita dall’amore

di / 0 Commenti / 860 Visite / 29 febbraio, 2016

20186_820325654714729_2942290063946017743_nLove 4 Lukeè una pagina facebook che racconta una storia commovente e speciale.

Luke è bambino morto all’età di 17 mesi a causa di una rara forma di cancro al fegato.

Luke non è morto nella terra dei fuochi, ma poco importa, in quanto la sua prematura scomparsa altro non fa che comprovare quanto dilagante ed estesa sia la presenza del “brutto male” su scala mondiale. E proprio perché la storia di questo bambino narra un epilogo che ci risulta assai facile comprendere, il risvolto nato dalla sua tragedia può consegnare un sorriso di speranza a tante persone.

11150277_820288958051732_8164866653905050178_n

Shane e MaryJo Dunn, due genitori del Connecticut, per non lasciarsi sopraffare dalla tristezza, hanno deciso di soffermarsi solo sui ricordi felici del loro bambino.

11138631_822187351195226_5906350938563074605_n

Dopo aver creato per l’appunto la pagina della memoria su Facebook, Love 4 Luke, lo scorso 20 febbraio, nel giorno in cui Luke avrebbe festeggiato il suo secondo compleanno, hanno deciso di andare al First & Last Tavern, un ristorante della loro città, e di lasciare un buono da 50 dollari per pagare il pranzo a degli sconosciuti con accanto un braccialetto con su scritto “Love 4 Luke” ed un foglio in cui veniva spiegata la motivazione del loro gesto gentile.

12074890_913379305409363_5634748420228214315_n

Il buono è andato a una famiglia che festeggiava il terzo compleanno del loro bambino e che a sua volta ha deciso di replicare il gesto. I proprietari del ristorante si sono commossi e hanno così deciso di istituire un vero e proprio programma “Pay it Forward”, con la speranza che l’intera comunità sostenga la causa dei coniugi Dunn.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)