Il nuovo modo di leggere Napoli

L’8 marzo musei gratuiti per le donne

di / 0 Commenti / 104 Visite / 29 febbraio, 2016

festa_donna-1014x487

“Da quest’anno i musei statali saranno gratuiti per le donne ogni 8 marzo”.

Così si è espresso in una nota il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini,annunciando l’iniziativa del ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del turismo che, per la Giornata internazionale della donna, aprirà gratuitamente al gentil sesso i musei, le aree archeologiche e i monumenti statali.

Il ministro Franceschini ha invitato i direttori dei musei a organizzare visite, eventi e manifestazioni a tema per sottolineare il rilievo della giornata dedicata ai diritti delle donne.

Un’ occasione da non perdere per tutte le donne appassionate di arte, archeologia e storia che,oltre all’appuntamento gratuito relativo alla prima domenica del mese, avranno anche questa opportunità per arricchire il loro bagaglio culturale e per dare spessore alla Giornata Internazionale della donna.

Tante le iniziative sparse per la Penisola, la cui lista completa è pubblicata sul sito dei Beni culturali.A Firenze sarà possibile visitare Palazzo Vecchio e il Complesso di Santa Maria Novella, ma anche la Torre di Arnolfo di Palazzo Vecchio e la Cappella Brancacci. A Roma, le donne entreranno gratis in tutti i Musei del Sistema Musei Civici di Roma, tra cui la Centrale Montemartini, i Musei Capitolini, il Museo dell’Ara Pacis, i Musei di Villa Torlonia, il Museo di Roma in Trastevere e i Mercati di Traiano. A Napoli, oltre all’ingresso in tutti i musei civici, palazzi e archivi statali, saranno organizzati eventi a tema. A Torino dall’8 al 15 marzo le donne potranno visitare il Museo Egizio; scontati fino al 14 marzo anche i biglietti del cinema.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)