Il nuovo modo di leggere Napoli

Scene da pugilato al Cardarelli

di / 0 Commenti / 123 Visite / 8 aprile, 2016

ospedale-cardarelli-napoliLa richiesta di scavalcare le persone in attesa di visita nel pronto soccorso ha scatenato una rissa, ieri sera, nell’ospedale Cardarelli di Napoli.

Coinvolti l’accompagnatore della donna, classificata in codice verde, e gli addetti al pronto soccorso, tre infermieri e un vigilante che hanno avuto la peggio, rimediando delle contusioni.

Ieri sera, intorno alle 20,30, “orario di punta” in cui si registra grande affluenza nel pronto soccorso. A generare la violenta reazione sarebbe stata proprio la richiesta, da parte del personale medico, di rispettare la turnazione. A mettere ordine nella sala, su richiesta del personale ospedaliero, sono intervenuti polizia e carabinieri.

Noi abbiamo rispettato il regolamento, la donna era in codice verde ed ultima della accettazione“, hanno dichiarato gli i tre infermieri e il vigilante. «A una collega sono stati anche strappati i vestiti, a un paramedico è stato immobilizzato il braccio dopo lo scontro», racconta Salvatore Siesto, della Uil Flp, preoccupato per il susseguirsi di violenze in corsia. I fatti, secondo la denuncia del sindacato: «D’improvviso, il familiare di un paziente ha scaraventato con impeto le scrivanie contro il personale del triage, che indica i codici di accesso in base alla gravità, ma ha colpito anche altri operatori, tra cui la guardia giurata intervenuta per bloccarlo». Quattro, alla fine, i feriti; «per ognuno 10 i giorni di prognosi».

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)