Il nuovo modo di leggere Napoli

Chiede una sigaretta, l’altro gliela nega e scoppia la rissa.

di / 0 Commenti / 68 Visite / 17 giugno, 2016

Piazzale_Tecchio

Chiedere una sigaretta, tralasciando i casi in cui si vuole davvero fumare, può anche rappresentare un pretesto: un ragazzo timido che cerca di avvicinare la persona che gli interessa; un amico che si aggrega agli altri radunati fuori a spifferare il cilindro alla nicotina.
Il 13 giugno questa semplice richiesta è stata la scintilla che ha innescato una rissa tra sette persone. Succede a Piazzale Tecchio che con il caldo incombente sembra essere diventata una zona a rischio. Qualche giorno fa l’aggressione al conducente dell’ANM Vincenzo Lucchese e ora questa rissa, che è stata sedata ben presto dalla pattuglia dei carabinieri che si trovava in zona.
Sono stati fermati due uomini: un nigeriano di 27 anni ed un ghanese di 47; entrambi vivono a Castelvolturno (CE).
I due sono ora in attesa di conoscere la loro condanna che arriverà in seguito di un processo con rito direttissimo, fino ad allora avranno tutto il tempo di prendere un caffè e fumare, perché no, una sigaretta insieme.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)