Il nuovo modo di leggere Napoli

Città della Scienza, mercoledì 22 giugno: proiezione del film in anteprima “mother’s day”

di / 0 Commenti / 119 Visite / 21 giugno, 2016

13446240_10209858540165681_64990886_oMercoledì alle 20.00 nell’arena all’aperto di Città della Scienza, in occasione dell’anteprima nazionale del film Mother’s Day, di Garry Marshall con Julia Roberts e Jennifer Aniston, in programma alle 21.00 –  la rassegna di cinema all’aperto Movies Music e stars in programma dal  31 maggio al 31 luglio, dedica una serata alle donne, con tre donne speciali: Cristina Donadio, la celebre Chanel della serie Gomorra, Irene Maiorino, nel ruolo di Teresa sempre in Gomorra, ed Annamaria Colao, endocrinologa, Docente all’Università Federico II. Tra finzione e realtà  le tre ospiti dialogheranno con il pubblico sul ruolo delle donne oggi, sul rapporto tra successo, lavoro  e vita privata, in una parola sul femminile ai tempi del multitasking. L’incontro sarà moderato dal Direttore Generale di Città della Scienza Luigi Amodio e presentato dalle giornaliste Valeria Aiello e Valeria Grasso.

Dalle ore 20.00 sarà aperto anche il Food Village di Città della Scienza.

Movies Music and Stars -realizzata in partnership con Vodafone Italia, patrocinata da AGIS e dal Comune di Napoli  ed inserita nell’“Estate a Napoli”  dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune-  vede la direzione artistica di Nicola Grispello e il coordinamento organizzativo di Valeria Aiello. Un  nuovo contributo di Città della Scienza per offrire un’estate bella, divertente ed intelligente; un momento di tempo libero ma anche di approfondimento culturale. La rassegna è in collaborazione con AlmaFlegrea, il nuovo ristorante di Città della Scienza con la sua brasserie, la più grande di Napoli.

La formula della rassegna vuole avvicinare il pubblico al grande cinema e prevede incontri con protagonisti dei film proiettati, ma anche con personalità  del mondo dello sport e dei media. Altra novità è la presenza di postazioni dedicate alle stelle, per perdersi nell’infintamente grande, guardare le stelle e per i più curiosi imparare a conoscere le costellazioni con i nostri  astronomi.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)