Il nuovo modo di leggere Napoli

Tenta suicidio, rimane sospesa nel vuoto

di / 0 Commenti / 130 Visite / 6 luglio, 2016

35172ab01b7dca0cd0479ac0e775fef5.jpg_997313609Ieri, 5 luglio, verso le 17,  in piazza Carlo III a Napoli, una donna, una casalinga di 44 anni, ha tentato di suicidarsi lanciandosi dal terzo piano di una palazzina.

Attimi di ansia e panico mentre le forze dell’ordine si  mobilizzavano prontamente.

Fortunatamente l’impresa non ha avuto l’esito sperato dalla donna, che di fatti  si è ritrovata in bilico su una piccola sporgenza della veranda del piano sottostante, sospesa praticamente nel vuoto, mentre intervenivano i carabinieri e i vigili del fuoco per dissuaderla dal portare a termine i suoi intenti e preparare il salvataggio.

Alla fine la donna è riuscita a farsi convincere dalle autorità e, imbracata dai caschi rossi, è stata trasportata a terra dagli uomini del nucleo specialisti  Saf.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)