Il nuovo modo di leggere Napoli

GINNASTICA, tappa napoletana del Progetto Sud

di / 0 Commenti / 115 Visite / 24 luglio, 2016

ASF 2Mentre le ginnaste che hanno preso parte alle competizioni nazionali svoltesi a fine giugno a Pesaro, che dal prossimo anno gareggeranno con i nuovi programmi Silver della sezione artistica femminile, sono in vacanza o impegnate nei Gymcampus, quelle di alto livello della Campania hanno proseguito nella preparazione con gli allenamenti collegiali regionali del “Progetto Sud”. Nella Palestra federale “La Pegna” di Napoli, sede dell’Accademia Gaf, Ischia – Napoli, si sono ritrovate 11 ginnaste selezionate dal Direttore Tecnico Regionale, Giorgio de Maria : Veronica De Oliveira, Enrica Fiengo, Serena Napolitano, Benedetta Tartaglione, Ginevra Comite, Carolina Suozzo del Cag Napoli con i tecnici Monica Degli Uberti, Alberto Savarese, Fabiana Adamo e Silvia Conte, Irene Alotti, Ludovica Valeria Milano, Giulia De Luca Di Roseto e Roberta Di Fiore della Ginnastica Campania 2000 Napoli con la tecnica Daniela Riccardo, Martina Albano della Morgana 999 Villaricca con le tecniche Vera Siligo e Morgana Marzocco.

A dirigere i lavori il tecnico nazionale Sergio Luconi, Responsabile del Progetto Federale Sud Gaf allieve, che, come nelle precedenti visite, si è prodigato nel perfezionare la tecnica esecutiva dei singoli elementi ai 4 attrezzi ma, tenuto conto della giovane età delle ginnaste convocate, ha proiettato lo sguardo al futuro promuovendo l’approccio a schemi motori capaci di intercettare le novità suggerite dal codice internazionale dei punteggi che entrerà in vigore dopo i Giochi Olimpici brasiliani. Un intervento, quello di Luconi, che, oltre a consolidare il bagaglio tecnico delle atlete, è risultato utilissimo ai tecnici presenti che hanno potuto aggiornare le loro competenze e ricevere nuovi stimoli e motivazioni.

Soddisfazione per il buon esito dell’iniziativa è stata espressa anche dal Vicepresidente nazionale della Federginnastica Rosario Pitton che, intervenendo al raduno, dopo aver portato il saluto del Presidente Agabio, ha rivolto a nome di tutti un grosso in bocca al lupo all’intera delegazione ginnastica azzurra in partenza per Rio de Janeiro.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)