Il nuovo modo di leggere Napoli
video

Io Faccio Film: la campagna a sostegno del cinema

by / 0 Comments / 128 View / 15 settembre, 2016

05 (1)Chi si è mai domandato cosa c’è dietro la realizzazione di un film, una serie tv, un corto d’animazione o altro? Chi si è domandato quanta passione, lavoro e dedizione ci vogliono per portare in scena quelle immagini trasmesse nelle grandi sale dei cinema ed anche nelle nostre case?

Solitamente, quando guardiamo un film, il primo pensiero va all’interpretazione degli attori, quelli che effettivamente vediamo in scena e di cui possiamo riconoscere il volto, poi, forse, si passa a considerare l’operato del regista; ma al di là della bravura di quest’ultimi, si celano gli artefici “segreti” della settima arte, stiamo parlando di coloro che lavorano dietro le quinte: elettricisti, truccatori, costumisti, parrucchieri, tecnici, addetti agli effetti speciali e chi più ne ha, più ne metta. Persone che forse non conosceranno mai le luci della ribalta come gli attori che vediamo, ma che sono indispensabili per la riuscita di un buon film.

Il progetto “IO FACCIO FILM” è un’iniziativa, lanciata  dalle Associazioni dell’Industria Audiovisiva (ANICA, FAPAV, MPA, UNIVIDEO) il 6 settembre alla 73° edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, volta a tutelare e promuovere il patrimonio creativo italiano. Questa campagna si propone di mostrare i volti di coloro che ogni giorno si impegnano per portare sullo schermo un piccolo stralcio di sogni e magia, come dichiarato anche sul sito della campagna in cui si legge:

#IoFaccioFilm nasce per mostrare al grande pubblico i volti di chi lavora quotidianamente alla realizzazione di storie incredibili ed affascinanti. Di chi c’è davvero dietro al cinema e al05la realizzazione di un film. Non solo attori, attrici, registi ed autori famosi, ma anche persone comuni che hanno indirizzato il loro “amore” in una professione che è passione e lavoro allo stesso tempo.

In causa, però, non sono chiamati solo coloro che lavorano nel cinema, l’iniziativa è rivolta, infatti, anche al pubblico; d’altronde cosa sarebbe il cinema senza spettatori appassionati?

Così, chiunque lo desideri, può partecipare alla campagna, pubblicando, su Twitter o Facebook con l’hashtag #IoFaccioFilm, le proprie foto, mostrando il gesto del “Finger Frame“. Tutte le foto verranno poi raccolte sul sito ufficiale dell’iniziativa.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)