Il nuovo modo di leggere Napoli

Errico Porzio “ne ha fatta un’altra”: tutti pazzi per “Kellalà”, la pizza con il cornicione ripieno di polpettine

di / 0 Commenti / 1468 Visite / 8 ottobre, 2016

14522810_10207399152801626_5568207802878523183_nNon è la prima volta che il pizzaiolo social Errico Porzio sforna una pizza capace di mandare in tilt il web e generare un capannello di clienti, curiosi ed affamati, che giungono alla pizzeria Porzio di Soccavo da diverse città e perfino da altre regioni, solo per assaggiare la “pizza-fenomeno virale” del momento.

14595794_10207399152081608_8320299982939231935_n

Questo è quanto sta accadendo da quando il maestro Porzio ha sfornato Kellalà: cornicione ripieno di crema di ricotta, polpettine al ragù e ciliegine di mozzarella di bufala, mentre “il ventre” della pizza è composto da una Margherita con bufala condita a fine cottura con scaglie di cacioricotta del Cilento e olio Evo.

14522904_10207399152521619_5712018014563537475_n

Una gustosissima novità che non ha richiamato solo l’attenzione del popolo napoletano. Caserta, Casale, Montesarchio, Formia: sono solo alcune delle località di provenienza dei clienti giunti di recente presso la pizzeria Porzio solo per gustare “Kellalà”. Perfino da Brindisi, come preannunciato attraverso un messaggio inviato su Facebook alla pagina della pizzeria Porzio, questa sera giungeranno dei clienti solo per assaggiare questa gustosa novità diventata virale nel giro di poche ore e che ha letteralmente mandato in estasi il popolo del web.

Sarà davvero così buona?

C’è solo un modo per scoprirlo: mangiare per credere!

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)