Il nuovo modo di leggere Napoli

Piazza Bellini, “movida sicura”: coppia in scooter investe un agente per evitare i controlli

di / 0 Commenti / 2206 Visite / 16 ottobre, 2016

belliniIl sabato di ieri, 15 ottobre, si è aperto nel segno di una protesta volta a ripristinare un negoziabile principio di civiltà tra le strade di uno dei luoghi della movida napoletana più chiassosi e quotati della realtà cittadina: piazza Bellini.

Movida sì ma non ‘fracassona’ e rispettosa del diritto alla quiete dei residenti. E’ quanto richiesto dai residenti del centro storico di Napoli che durante la mattinata di ieri, proprio in piazza Bellini, hanno avviato una raccolta di firme che presenteranno al sindaco Luigi de Magistris.

Una petizione già sottoscritta da centinaia di persone. Un’iniziativa insorta in seguito alla costituzione del “Comitato quiete pubblica napoletana e vivibilità cittadina” istituito dai residenti del posto che durante la mattinata di ieri hanno illustrato le loro ragioni. Hanno ricordato che quello alla quiete è un diritto. Molto spesso i rumori di fondo impediscono anche di svolgere, nelle abitazioni, qualsiasi tipo di attività. Sì alla movida in zona, allo sviluppo delle imprese ricettive, ma nel pieno rispetto delle regole e del decoro urbano. I disagi maggiori sono lamentati soprattutto nel week end quando migliaia di giovani si ritrovano in zona. Per prima cosa sarebbe necessario intensificare i controlli sulla viabilità, richiedono i membri del comitato.

Un allarme che poche ore dopo, proprio mentre impazzava la movida notturna, hanno trovato ampio ed effettivo riscontro nella realtà.

Una coppia di ragazzi in sella ad uno scooter ha investito un poliziotto per raggirare i controlli.

Mentre era in corso il consueto lavoro degli agenti coinvolti nell’operazione “movida sicura”, i due non si sono fermati all’alt e si sono dileguati tra le gente, investendo un agente della polizia a un posto di controllo.

Il fatto è accaduto alle 3.20, in piazza Bellini, a Napoli. A guidare il motorino un ragazzo che trasportava anche una ragazza, dopo aver bruscamente accelerato e aver investito l’agente sono riusciti a scappare. Il poliziotto, della squadra dell’Upg, è stato soccorso dai colleghi ed è stato ricoverato in ospedale con una prognosi di 10 giorni.

Sono in corso le ricerche dei due investitori.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)